progettare il matrimonio

E’ il momento di ripartire con la pianificazione del matrimonio, senza paure e timori con le idee ben chiare in testa. Si ma come fare?

Le notizie sono incerte e frammentarie, le locations non sanno cosa rispondere, non sappiamo chi possiamo invitare, quando spedire le partecipazioni o se faremo la cerimonia. Le domande sono moltissime, lo so bene, sto seguendo decine di coppie ex 2020 e le incertezze sono davvero tante.

Come uscire dunque da questo labirinto e trovare la strada giusta? Seguendo il “filo rosso” del vostro matrimonio che parte dal cuore, dalla radice profonda del vostro Amore per giungere al coronamento del vostro Sogno.

Non è poesia è pura realtà ritornare alle motivazioni che vi hanno spinto ad intraprendere questo viaggio meraviglioso: creare o consolidare la vostra famiglia!

Questo primo e indispensabile passo vi servirà per porre le fondamenta del percorso che vi aspetta fatto di scelte e decisioni, non sempre piacevolissime ma necessarie.

Se davvero volete capire come e quando procedere con l’organizzazione del vostro matrimonio dovrete essere sinceri e leali con voi stessi dandovi una priorità, ovvero 1 punto ( ma solo 1) imprescindibile , senza il quale per voi non avrebbe senso procedere. Attenzione! Anche i desideri del genio della lampada hanno effetti collaterali e di questo dovete tenerne conto 😉

Se avete letto fino a quì ( nonostante i mei toni poco wedding ) sono certa che siete davvero convinti del vostro percorso e vedrete che seguendo le strategie legate alle vostre priorità, riuscirete a pianificare il vostro sogno d’Amore .

La mia decennale esperienza, mi ha portato infatti a capire che le motivazioni che spingono una coppia a decidere di sposarsi sono infinite, non sempre legate all’amore, e non sempre romanticissime. Questa pandemia, invece, ha dimostrato che la famiglia è il vero centro del mondo, in qualunque forma essa sia; ci ha tolto moltissimo in termini economici e professionali e ahimè a volte di salute, ma ha legato ancora di più gli affetti veri e sinceri. Ci ha insegnato a riconvivere nel nucleo familiare passando insieme tanto tempo, o al contrario dividendoci con le distanze e rafforzando il desiderio di rincontrarsi. Questo insegnamento può essere il motore giusto per ripartire. Adesso vi mostro come.

Intervistando le mie coppie sono emersi 3 grandi punti prioritari imprescindibili per l’organizzazione del matrimonio anche in questo momento particolare:

  1. Vogliamo avere tutti gli invitati
  2. Amiamo quella data
  3. Deve essere una grande Festa

Vi ritrovate in uno di questi grandi gruppi anche solo approssimativamente?

No? Benissimo allora le 3 strategie che descrivo di seguito rafforzeranno già le vostre idee e potrete procedere speditamente verso il Grande giorno!

Si?

Benissimo, prendete il filo rosso e seguitemi!

LA LISTA INVITATI

“Non voglio rinunciare a nessuno”,

La lista invitati è da sempre un grande scoglio per tutte le coppie di sposi; a volte si deve invitare “per forza” qualcuno altre si deve rinunciare a qualche elemento per spazi, budget o tempistiche. In ogni caso la lista non è mai definitiva, neppure 24 ore prima dell’evento, perché c’è sempre qualche defezione inaspettata, anche fra gli invitati più cari ( quelli per i quali magari si è scelto un periodo diverso per sposarsi per avere la loro presenza ,…..ne sono capitate tante, credetemi!). Chiamerete e richiamerete per ricevere le conferme, per sollecitare risposte arrivando ad un numero definitivo da comunicare in location e che costituirà, il conto del vostro ricevimento. Nei matrimoni 2020 l’insegnamento principale captato da sposi e da noi organizzatori è stato che chi tiene davvero alla coppia un modo per esserci lo trova, e lo fa con viva partecipazione e felicità. Non è più tempo di invitare per obbligo o obbligare qualcuno a presenziare; meglio circondarsi degli affetti sinceri, dei colleghi, degli amici, di chi condivide con noi passioni e valori.

Per questo insegno ai miei sposi 2 semplici strategie dal risultato sorprendente:

1- Creare una lista di invitati suddivisa per priorità di 30 unità ciascuna: prima sezione i familiari, poi i parenti più cari, gli amici e così via. Questo semplicissimo metodo vi consentirà di avere già un programma preciso per eventuali ricambi o per decidere chi dentro e chi fuori.

2- Inviare le partecipazioni per gruppi partendo sempre dai prioritari e lasciando per ultimi i meno ” indispensabili “; in questo modo avrete più tempo a disposizione per variare la lista, annullare o aggiungere in base alle esigenze o regole del momento.

LA DATA

Se c’è una cosa che gli sposi 2020 sono stati costretti a sottovalutare è stata proprio la data; variandola si sono dovuti “accontentare” delle disponibilità. Ma anche quì è successo qualcosa di inaspettato: hanno riscoperto la bellezza dell’estate, la comodità dei giorni infra settimanali, e perchè no anche un risparmio di budget non sottovalutabile. In qualunque data vi sposerete, alla fine quella diverrà la VOSTRA DATA. Non un attimo prima. Anzi riderete al ricordo della seconda o terza scelta e ve ne innamorerete poi, al primo anniversario e per sempre.

LA FESTA

C’è una definizione di festa che amo moltissimo, presa da uno di quei vecchi testi in disuso: il Dizionario. “dimostrazione di gioia, di allegria: quando entrò tutti gli fecero festa; la città è in festa; il cane mi fa festa, mi fa le feste, mi corre incontro uggiolando e scodinzolando, così che sembra contento di vedermi ..”

La festa è GIOIA. Un’emozione speciale da condividere con chi si ama e stima; con chi si condivide una parte della vita o della giornata.

Ritrovando questo significato tutto appare più chiaro e diventa un gioco facile e divertente organizzare diverse tipologie di “festa” per differenti tipi di gioia. Prendete la lista invitati suddivisa per priorità e sono sicura che in un attimo ( cronometratevi) riuscirete ad avere le idee più chiare su come prevedere il ricevimento e il post ricevimento. Anche se si dovesse rimandare il “post”.

E se proprio non ci riuscite, scoprirete che i professionisti del wedding ( quelli veri ) hanno un problem solving spaziale e sapranno proporvi tante di quelle alternative da lasciarvi senza fiato!

Prova ad esempio le mie proposte di consulenza on-line: facili, semplici e flessibili. Decidete voi come, quando e quanto.

Ho creato per voi 3 percorsi di consulenza rapidi, pratici e semplici.

Potrete scegliere come investire il tuo tempo per trovare soluzioni e risposte alle domande con il minor budget possibile. Quindi tranquilli, riceverai la mood board con il tuo progetto PERSONALIZZATO oppure tutte le risposte alle domande in forma diretta in video call o se infine non hai proprio tempo in un video registrato.

CONSULENZA ON-LINE 2021

Grace Mariagrazia Tarantino

392 6194450 – info@graceevent.net