Decorazione tavoli, angoli a tema, centrotavola.
Le tendenze e le novità che ci piacciono.

Nei post precedenti abbiamo parlato di tema del matrimonio composto da 3 elemetni:

  • la palette: i colori
  • il mood: shabby, boho, vintage, industrial..
  • il fil rouge: l’elemento ricorrente che racconta la storia degli sposi

Anche il tableau, il luogo addetto all’assegnazione dei posti dei vostri invitati, si basa sui 3 elementi del tema dell’evento.

Seguite  colori scelti, il mood nell’utilizzo di elementi decorativi  e i nomi dei tavoli ripercorrendo  il filo rosso del tema.

Spesso i tableu dei miei sposi parlano di viaggi come questi 2 tabelau a tema country e vintage:

 

Tema vintage? Valigie  riemerse dal soffitto della mamma della sposa e voitlà il viaggio diventa il luogo  di destinazione del cuore.

Nomi dei luoghi visitati o da visitare durante il viaggio di nozze diventano i nomi dei tavoli; come segnatavoli cartine topografiche. Per un mood shabby abbiamo creato scritte in legno e cartoncini posati su tavoli rotondi allestiti con rose e lisianthus. Tutto coordinato con il resto della stationery.

 

 

Mood country chic per scaletta adornata da gypsophila e rosmarino a tema aromatiche:

 

Lavanda,  rose, lisianthus e scabiosa per il tema shabby. Cassette di legno bianco supportano vasetti d’acqua e segnatavoli :

 

Tema del cuore boho chic:

Per gli amanti delle 2 ruote:

 

Caricature, loghi, disegni dei figli, cartoons:

Alberi e fiori:

Cassette di legno vintage segnano i nomi dei cavalli della scuderia degli sposi:

Floreale, multilingue, tridimensionale o grafico. Il tableau è  l’elemento più creativo del matrimonio, risvegliate dunque la fantasia e create ricordando solo questi 2 semplici consigli:

  1. posizionate o fate posizionare il tableau tra l’area del Welcome buffet e la sala per la cena; se distanti fra loro nell’earea buffet. In questo modo tutti i vostri invitati avranno la possibilità di studiare con calma il nome del tavolo al quale sono stati assegnati;
  2. Il carattere deve essere leggibile da tutti anche dai meno giovani e in tutte le lingue degli invitati.

 

 

Si vede bene solo con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.
(Antoine de Saint-Exupéry)

Mi sono accorta di aver inserito spesso un cuore durante le cerimonie di nozze: di legno, di fiori, stampato, appeso o inciso. Non per mero romanticismo ma come presenza meravigliosa ed eterea del vero senso della Promessa. Come diceva  Flaubert “Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra: si dona.”

Durante la cerimonia ad esempio per Martina e Igor abbiamo realizzato 2 cuori floreali sospesi sull’arco proprio sopra gli sposi come simbolo di unione di 2 veri Innamorati! Non a caso questi gli sposi giovanissimi ci hanno emozionati tutti, Sindaco compreso, con la loro bellezza e dolcezza.

Per Aldo e Beatrice la scritta Sposa e Sposo concuori di legno appesi sulla panca dove si sono stretti la mano per tutto il tempo della cerimonia, un vero gesto d’Amore!

Petali di rose per formare cuori, lanciare petali e inondare gli ospiti di un dolce e delicato profumo.

Cuore per sorreggere i segni dell’infinito, i 2 cerchi simbolo vero e indissolubile della Promessa.

Anche i rituali delle cerimonie simboleggiano un momento importante, da ricordare nel futuro; uno di questi è il  Rito della Luce, formato da 3 candele. In questo caso il papà della sposa ci ha permesso di utilizzare un meraviglioso cuore di legno sul quale abbiamo allestito i ceri con rose, wax e astilbe.

Anche il tableau richiama il tema del cuore questa volta inciso nella corteccia come da miglior regia romantica di tutti i tempi. Un cuore, 2 lettere = per sempre.

Anche il tavolo sposi puo’ essere un ottimo punto per focalizzare il tema del cuore: in questo caso ha fatto da sfondo a barattoli di rose juliet, y, veronica e wax.

Il gran finale! Taglio torta con pergolato, vista brianza e 2 cuori a vegliare gli sposi e la torta nuziale decorata anch’essa con fiori freschi e petali.

Questo post dedicato al cuore nel giorno di San Valentino è per tutti gli sposi che mi hanno onorato con la  loro fiducia, permettendomi di condividere momenti ed emozioni indelebili. Grazie!

La vera bellezza, dopotutto, consiste nella purezza del cuore.
(Mahatma Gandhi)

Grace M.Tarantino

wedding designer

Graceevent World ™

Palette

La palette è la scelta dei colori per il vostro matrimonio. La palette aiuta ad unificare cerimonia, ricevimento, wedding stationary, decorazioni, torta nuziale e fiori. Può essere naturale o azzardata con combinazioni di colori più audaci. Per guidarvi alla scelta, vi consiglio di seguire il vostro gusto personale, l’ispirazione della location che avete selezionato e di attenervi al massimo a tre colori per mantenere equilibrio e armonia. La tendenza della palette 2020 alla quale potete ispirarvi è composta dai seguenti colori:

-Dusty blue

  Image by davidsbridal.com

 

-Rose gold e pantone Rose brown

         Image by blusheddesign.com

 

-Blush pink

       Image by elegantwedding.ca

 

-Cinnamon rose

         Image by oncewed.com

-Light Blue

-Sage green

      Image by stylemepretty.com

-Light terracotta

garofano light terracotta

garofano terracotta

 

 Mood

Il mood è lo stile che desiderate mettere in scena per il vostro matrimonio. Letteralmente il mood è uno stato d’animo, è l’atmosfera che si riesce a ricreare e a trasmettere il giorno del matrimonio. Stile e mood sono strettamente legati tra loro sotto forma di dettagli, colori (la palette), decorazioni , fiori e scenografie. I 5 stili più conosciuti del matrimonio sono:

Boho chic

wedding boho chic

Il matrimonio Boho chic trasmette una sensazione morbida e romantica, vicina alla terra e ispirata alla natura e all’aria aperta. Ha influenze hippie, che richiamano la filosofia di pace, amore e fratellanza. Il termine bohemian rimanda allo stile di vita non convenzionale di artisti, musicisti e attori del XIX secolo, quindi largo all’uso di dettagli di colore e di elementi folcloristici

-Shabby

Il mood Shabby è il più conosciuto e trasmette un’atmosfera antica, romantica e rilassante. Il significato letterale del termine shabby è “trasandato,elegante” e si riferisce a uno stile apparentemente trascurato ma in realtà frutto di studio e di cura dei dettagli. A questo mood generalmente si accosta una palette luminosa e dai colori pastello

-Country

Image by weddingforward.com

Country o Rustic chic è il mood più vicino alla campagna e alle cose semplici, e trasmette un ritorno ai valori semplici, per una cerimonia e un ricevimento senza sfarzi ma ricchi di atmosfera. Letteralmente la parola country significa “campagna”, “rustico” rivisitato per l’occasione in chiave elegante e, quindi, chic.

-Vintage

Image by marthastewartweddings.com

Il Vintage Wedding è un viaggio nel tempo che trasmette ricordi familiari di culture e luoghi passati. Il termine francese vintage, di derivazione enologica, indica il vino d’annata reso pregiato dall’invecchiamento. Oggi viene utilizzato per indicare un oggetto di arredo o di abbigliamento fuori produzione, appartenente ad un’altra epoca o generazione.

-Industrial

Image by polkadotbride.com

L’Industrial Wedding è lo stile più eclettico, che racchiude elementi vintage, materiali grezzi, naturali e anche metallici. E’ uno stile contemporaneo ed innovativo, perfetto per capannoni industriali, fabbriche dismesse, magazzini e loft. L’illuminazione gioca un ruolo fondamentale in questo stile, con file di luci in versione rame e lettere giganti di legno o metallo.

Fil Rouge

Il Fil Rouge è il filo conduttore che racconta il tema del vostro matrimonio attraverso ogni dettaglio relativo alla grafica, ai colori e alle decorazioni. E’ l’elemento più personale e rappresentativo della vostra storia e della vostra anima, senza nessun limite alla fantasia. Gli elementi che maggiormente evidenziano il tema di un matrimonio sono:

-Partecipazioni, menu, libretto cerimonia (Wedding Stationary)

-Bomboniera, cadeau, segnaposto

-Tableau e segnatavolo

-Angolo a tema (fotobooth, guestbook)

Da dove iniziare?

Parti dalla selezione delle location e ricerca quelle che seguono lo stile ( il mood)  che vuoi dare al tuo matrimonio; insieme al tuo partner decidi il tema che volete raccontare ai vostri ospiti ( i viaggi, la musica, il vostro ricordo comune, etc…). Confrontati con un’esperta wedding sulla palette giusta per mettere in scena il vostro tema con il mood scelto. Semplicemente cosi’ in questa cronologia!

Per ogni informazione, consiglio e per un progetto personalizzato mi trovi quì:

info@graceevent.net

Via Whatsapp trovi infondo a questo post la chat!

Come sempre, felice evento!

Grace Mariagrazia Tarantino

Marta e Alessandro, 21 Giugno 2019

Location Tenuta Valcurone

Cerimonia con rito civile

Tema: Matrimonio da favola

Wedding designer, flowers  and coordinator : Grace M. Tarantino

Palette: Multicolor

 

Marta arriva in Vespa, accompagnata dal suo papà e con un abito ball-gown azzurro. Si siede per nascondersi dagli invitati e attende di essere definitivamente trasformata in una fata del bosco per il suo Alessandro. La scelta delphinium light blue è stata davvero vincente, si abbina perfettamente ai colori dell’abito e ai ricami del corpetto; ricordo ancora lo stupore nell’aprire l’immagine Whatsapp mandatami dalla sposa dopo la scelta dell’abito: una vera Alice nel Paese delle Meraviglie!!

Nastri di cotone color Canal Blue – Pantone avvolgono bouquet di peonie, eucalipto, matricaria, viburno e garofani. Tazzine in porcellana da thè attendono l’arrivo degli Sposi sul tavolo della cerimonia e fanno compagnia al candelabro del Rito della Luce.

Non ricorda una fiaba Walt Disney?

Alessandro, perfetto nel suo abito blu, attende l’arrivo della Sposa circondato da amici e parenti in un tripudio di colori. Il celebrante si fa attendere e la tensione sale, e ci impegniamo a distrarre la sposa con scatti a sorpresa e giochi con il suo bouquet.

È arrivato il momento e Marta con il suo papà attraversano l’arco avvolto da candidi teli per entrare nel luogo magico dove dirà “Sì” al suo Principe.

E finalmente Edoardo dichiara Marta ed Alessandro marito e moglie, ed esplode la gioia degli amici e degli Sposi, che dopo un’emozionante attesa   possono baciarsi ed abbracciarsi. Partono i festeggiamenti e gli invitati possono finalmente accomodarsi sui tavoli ideati dagli Sposi e decorati con piccoli bouquet multicolor e da tralci di delphinium come segnaposto. I tavoli riportano i nomi delle mete del viaggio di nozze che hanno ovviamente come sfondo un bellissimo oceano azzurro.

 

Una scaletta vintage in legno raccoglie istantanee di questi luoghi da sogno.

 

Ho provato un grande piacere nel progettare un evento cosi’ personalizzato e unico, ringrazio gli sposi per questa bellissima opportunità e auguro loro una splendida e lunga Favola!

Grace

Mail info@graceevent.net

Whatsapp +39 3926194450

flower wedding design

Martina e Igor, una coppia giovanissima conosciuta direttamente nella bellissima  location Tenuta Valcurone a Montevecchia.

Sintonia immediata e pochi giorni dopo il primo appuntamento è arrivata  la conferma! Nozze con cerimonia civile in location con progetto di nozze completo. Il secondo appuntamento è con la sposa, la sua mamma e la sorella ed è stato un vero innamoramento per tutta la famiglia…3 splendide donne con un’anima trasparente che i ha affascinato sin dai primi momenti. Martina parla di Igor e da li la scelta del cuore come immagine simbolo. Mentre inizio a schizzare qualche dettaglio della cerimonia, la mamma di Martina mi  descrive le capacità artistiche del amrito con il legno e da li ovviamente l idea di far realizzare direttamente dal papà della sposa i cuori in legno ricavati da grandi tronchi del giardino di casa…..romantico vero?

 

 

Un grande ceppo con il cuore e le iniziali incise, proprio come fanno le coppie romantiche dei film! Cosa diventa? Il tableau ovviamente, realizzato con la stessa grafica delle partecipazioni Mod.Gracee  stampate in doppia lingua Italiano e serbo.

 

 

Per il tavolo sposi e il rito della luce un grande cuore scolpito nel legno

Cuori rivolti verso  il cielo azzurro creati da nuvole di rose inglesi color pesca e bianco.

La wedding stationery creata  rigorosamente su disegno anticipa il tema floreale e i colori del bouquet della sposa: partecipazione, etichetta delle bomboniere interne,confettata e tableau.

 

bridal bouquet graceevent

“Il Sentiero del Cuore” nasce dal desiderio di creare una sorpresa per gli sposi amanti di Instagram e delle foto, così con il prezioso aiuto della mamma sposa abbiamo realizzato una galleria di fotografie del cuore per Martina e Igor, appese sugli ulivi,creando appunto un sentiero magico, alla fine del quale attendeva gli sposi un tavolo con le foto più emozionanti.

Taglio torta sotto il pergolato con tralci di viti e cuori…..

taglio torta wedding

wedding cake graceevent

Backstage:

 

Ringrazio di cuore Martina e Igor per la scelta e l’opportunità di realizzare un progetto di nozze unico e personalizzato in ogni dettaglio. Ricordo che la personalizzazione non è solo una questione di quantità di budget ma di gestione dello stesso e rivolgersi ad un professionista come un wedding designer aiuta nell’organizzazione, nella personalizzazione e nella gestione dei tempi e dei budget.

Per ogni informazione : info@graceevent.net

Vi invito a visionare anche il mini video realizzato  nel wedding day di Martina e Igor.

Grace

 

Ciao! Questo post è dedicato a chi è interessato alle bomoniere di miele e si chiede in quale modalità utililizzarle e presentarle durante il ricevimento o il party.

In questo caso vi parlo delle bomboneire di miele gr.250 realizzate per il 50mo anniversario di Nozze di Carlo e Maria; la loro figlia A. mia cliente, ha scelto un fiocco dorato, confetti di mandorla oro e bianco e l’etichetta  “50 anni insieme”. Tutto rigorosmanete romantico, per festeggiare un amore così longevo.

Ho chiesto all’apicoltore di invasettare un millefiore leggermente cristallizzato per accentuare i toni dorati del miele in sintonia con il mood.

Come puo’ utilizzare A. le bomboniere dei suoi genitori ? Ecco 3 modalità:

  1.  Come segnaposto: appoggiata su ciascun sottopiatto diventa un elemento della mise en place, un dolcicssimo ricordo e si puo’ personalizzare aggiungendo il nome dell’invitato con una tag ( bianca e oro ) oppure con le lettere in legno adesive ( le trovate nello store ). 
  2. Come centrotavola: con candele, fiori o oggetti.  In questo caso ho scelto una mise en place white realizzata con plaid ( per scaldare l’atmosfera invernale) e far risaltare l’oro dei fiocchi e dei confetti.  Basta disporle a runner a centro del tavolo, se rettangolare; oppure in cerchio intorno a candele t-light e vasetti di fiori. Si deve in questo caso  disporre già il numero esatto destinato ai commensali di ciascun tavolo.

 

3. Come candy station: predisporle su un tavolo adibitio alla degustazione dei confetti per enfatizzare l’allestimento.      Non serviranno ulteriori decorazioni. In caso di candy station aggiungere confetti diversi da quelli utilizzati per la        bomboniera, possibilmente con un gusto differente ogni kilogrammo. Per un evento e tema simili proporrei:             champagne, rhum, pistacchio, chocolate ( fondente 80%) ananas disidratata, nocciole ricoperte di cioccolato.

 

I confetti dorati utilizzati per queste bomboniere romantiche ed eleganti sono di mandorla pelatina super italiana. Per la prima volta ho gradito moltissimo i confetti dorati che solitamente mi lasciavano un leggero  gusto amaro. Sono dolcissimi e ve li consiglio. Li trovate in esclusiva con le bomboniere graceevent world oppure potete richiederli via email. Anche la bag di panno bianca utilizzata come centrotavola è diponibile su richiesta in edizione limitata. Info@graceevent.net.

Per informazioni, idee, suggerimenti non esitate a scrivermi a info@graceevent.net. Mettero’ a vostra disposizione tutta la mia esperienza per aiutarvi a realizzare un evento privato unico con il giusto budget.

Felice evento!

Mariagrazia

Peonie, rose bianche, lavanda e qualche tocco country per allestire un matrimonio con rito civile in location e ricevimento fra le vigne.

Mamma e sposa romantica dell’Europa dell’est ha scelto il colore glicinecome tema principale. Abbiamo elaborato il tableau in stile shabby, il menu con la lavanda . La mattina del matrimonio agli inizi di Luglio, abbiammo allestito  la casa della sposa e dello sposo e l ‘auto sposa. Infine abbiamo allestito la cerimonia e i tavoli delr icevimento. Per ultimo torta e confettata. Una giornata inizata molto presto e finita molto tardi…….tipico del mio lavoro!! Un team favoloso con 2 splendide donne mi ha aiutata con precisione e determinazione. Tutto puntuale fino al Sì lo voglio!

Occuparmi degli allestimenti dopo tanti anni di organizzazione mi permette di avere chiaro i focus della giornata e di conseguenza di creare un progetto che metta in evidenza i punti più importnati della cerimonia, ottimizzando al massimo il budget. Il riceivmento  segue perfettamente il fil rouge dell’evento e completa con timing e logistica perfetta ogni dettaglio. Anche semplice. Perchè non è il budget a determinare la buona riuscita di un evento ma l’organizzazione e la professionalità. Un budget alto aiuta nella scelta di ottima qualità e quantità dei materiali ( fiori, tessuti, arredi…) ma non deve essere indispensabile per la riuscita del progetto.

Vi lascio alle immagini e se gradite un mio consiglio mi trovate quì: info@graceevent.net

Oppure potete trovare le mie soluzioni personalizzate nello store online: www.graceevent.net

PS: e se mi scrivi ti omaggio con un super sconto!

Team graceevent

 

 

Questa sera sono finalmente tornata a scrivere sul mio blog!!! E’ partita la stagine weddings ed è tempo di realizzare ma anche di condividere le realizzazioni con voi.

Vi parlo dello stile country perchè gli allestimenti di questi 3 matrimoni in Tenuta Valcurone si ispirano proprio a questo tema, declinato con colori simli come il bianco e il verde, fiori di campo e tanta freschezza.

Passeggiate tra i sentieri campestri e di montagna. Profumo del legno, delle margherite e tanti piccoli doni a tema come le simpatiche matite in corteccia.

 

Mele verdi, lime e kiwi accompagnano il tema green, mentre la mousse di zucchine e nocciole e la crema di piselli realizzate dal nostro Chef  si abbiano perfettamente al Menu grren.

Francesca e Riccardo invece, si sono ispirati alle città e paesi che hanno visitato. Quindi ogni tavolo ha rappresentato: Canada, valle d’Aosta, Parigi, Malaga, Sardegna, Santo Domingo.  Ho osato con i colori e utilizzato contenitori diversi fra loro. Latta, coccio, vetro, paglia: tutto insieme!

E adesso pronti per rappresentare il tema boho e quello bianco e rosso. Alla prossima settimana!

Grace

info@graceevent.net

Verde, sentieri di montagna, legno ed edera.

Laura e Claudio hanno scelto di rappresentare questi temi per il loro ricevimento di nozze in Tenuta Valcurone.

Hanno ideato un logo che hanno utilizzato come segnaposto e ringraziamento e che noi abbiamo riprodotto anche sul menu.

Sottopiatto di legno e cassette di legno ovunque, cartelli segnaletici stile sentiero di montagna ( realizzati dagli sposi) e cartelli in legno per tutta la Tenuta realizzati da Light Wood Project s per Graceevent world. Cassette di legno di ogni forma e dimensione accompagnano le prelibatezze  culinarie dello Chef nel buffet di benvenuto fra ulivi e vigneti.

 

Tavolo sposi  a nudo con fiori di campo e candele e segnali di legno rigorosamente handmade per le sedie sposi e benvenuto.

Centrotavola su tavoli rettangolari con diversi vasetti in vetro, realizzati sempre con fiori di campo ed edera questa avolta avvinta al collo dei contenitori come segno di fedeltà.

 

Semplicità non è sinonimo di facilità soprattutto per la rappresentazione di un tema di Nozze. Il less rischia di sminiure l’importanta dell’allestimento se non si progettano anche i più piccoli particolari. Una margherita non fa Primavera e un vasetto di vetro non è certo un allestimento rustic-chic se non è valorizzato al meglio.

Mazzetto casuale ma solo apparentemente.

Taglio torta, una deliziosa chantilly a 3 piani decorata con frutta fresca, sotto il pergolato e gran finale in barricaia fra botti di vino in legno, candele e tante caramelle balsamiche per ricordare i sapori delle gite in montagna. Se avete voglia di realizzare un matrimonio semplice ma rappresentativo e unico non dimenticate i miei consigli e se volete potete trovarmi quì, su questo sito, in atelier online ( www.graceevent.net) o su facebook : https://www.facebook.com/graceeventworld.

Ringrazio dal cuore gli sposi per la scelta, tutto lo staff di Tenuta Valcurone per la cura e la dedizione profusa in ogni evento.

Grace

 

 

Tra le tendenze più divertenti e coinvolgenti che provengono da oltreoceano, il photo booth e il guest book sono un’ottima soluzione per coinvolgere i propri invitati e intrattenerli durante il ricevimento di matrimonio.

A chi ancora non è perfettamente chiara la definizione dei due termini, una rapidissima spiegazione.  Photo booth è letteralmente ciò che noi definiamo “cabina per fototessere”, tuttavia è stato riadattato, in riferimento a eventi e matrimoni, per indicare un servizio fotografico fuori dal comune, che prevede l’uso di parrucche, maschere e accessori divertenti.

Guest book significa invece “libro per gli ospiti”, e normalmente è il tradizionale album in cui gli invitati possono lasciare firme o dediche, che nell’ultimo periodo è stato sostituito o affiancato da altre idee ricordo sempre più originali e stravaganti! Vediamone alcune 😉

Per l’angolo photo booth, la scelta più semplice ricade per gli accessori in cartoncino colorato acquistabili comodamente on-line: occhiali, cappellini, flûte di champagne, baffi… Un’idea per renderli più interattivi potrebbe essere quella di creare delle nuvolette in stile fumetto, bianche, su cui gli invitati possono scrivere ciò che vogliono. In questo modo si evita il rischio di un album tutto uguale, e inoltre dà occasione agli ospiti più creativi di esprimersi!

Se volete cimentarvi nel fai da te, potete creare delle cornici, che imitino le pagine social o che si adattino allo stile del matrimonio, perfette per le foto di gruppo. E se il budget non si è ancora esaurito, nulla vi vieta di costruire delle vere e proprie strutture a tema: salotto vintage, scatole di Barbie e Ken, parete del museo, furgoncino dei gelati, sfondo fantasy…date spazio alla vostra creatività!

Il guest book è, con l’album fotografico, la raccolta di tutti i ricordi più belli del matrimonio, con la differenza che il guest book è gestito completamente dagli invitati! L’album, oltre a dediche e firme, può contenere foto polaroid realizzate con macchine fotografiche apposite messe a disposizione degli ospiti.

Se tuttavia volete che questi ricordi non rimangano solo in un libro, ma che facciano parte della vostra vita quotidianamente, potete adottare delle soluzioni ideali che li rendano…da arredamento! Pezzi di puzzle da firmare, che potrete divertirvi a ricomporre una volta a casa e infine appendere; sassi o sassolini da inserire in vasi, caraffe o barattoli; cuoricini di legno o corteccia lavorata; cavalletto, tela e tempere per quadri artistici o da personalizzare, come l’albero o i palloncini “a impronte”.

Le idee sono numerosissime e se quella dell’area photo booth e guest book vi sembra ideale, non limitate la vostra fantasia e originalità!

Desirée – wedding planner

wedding@graceevent.net

 

 

 

Fonte immagini: Pinterest