Le idee regalo graceevent world create per donare emozioni semplici e personalizzate. Profumo, sapore, dediche e tessuti o carte preziose. Per dire Ti Amo o per farti ricordare con amore,

, , ,

Tutti i colori della laurea!

I colori della Laurea
Il rosso è il colore universalmente riconosciuto per festeggiare il dottorato. In Italia, pero’, ad ogni facoltà e con differenze tra città e città corrisponde un colore del pendaglio del tocco. Ecco alcuni esempi:
Bianco: Lettere, Filosofia e Teologia ;
Blu è per Giurisprudenza;
Rosso per Medicina e Chirurgia, Infermieristica e a Bologna indica anche Veterinaria;
Nel resto d’Italia veterinaria è Viola;
Rosa: Pedagogia e a Padova indica Scienze della formazione
Giallo: Economia e commercio tranne a Genova che rappresenta Lingue e letterature;
Verde: Scienze matematiche, fisiche e naturali e Biologia;
Lilla: scienze della comunicazione e lingue;
Azzurro: belle arti
Nero: Ingegneria

Conoscere questi colori può tornare utile per realizzae il bouquet da consegnare al neolaureato e per confezionare bomboniere e confettata super personalizzata! 😉
Se desideri ulteriori informazioni, suggerimenti e idee per festeggiare la tua laurea, contattami su whatsapp o via email:

+39 392 6194450 ( whatsapp)

Mail to: info@graceevent.net

Siamo in grado di fornirti location con dj e catering, candy station e bomboniere, corona di alloro e bouquet, noleggio auto e tutto quello che desideri!

Grace

 

, , , , ,

La storia delle mie bomboniere di miele dal 2012 ad oggi

Perchè mai dovreste leggere un post con la storia delle mie bomboniere di miele?

Semplicemente perchè ho scoperto che dal 2012 ad oggi continuano a piacervi le 3  solide basi su cui si fonda  l’idea di questi piccoli scrigni di dolcezza:

l’utilità, la semplicità e l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

A dire il vero le mie bomboniere bio nascono nel 2010 in versione marmellate, che sostituisco dopo 2 stagioni con il miele per un feedback poco positivo dei clienti a causa delle allergie/intolleranze verso certi tipi di confettura ( fragole, kiwi….) e per la difficile scelta dei sapori da proporre. Scelgo quindi di affidarmi ad un apicoltore della Brianza ( lo stesso che mi fornisce l ottimo miele dal 2011) e trasformo il prodotto in una bomboniera di miele.

  • Grafica personalizzata senza rinunciare a sigillo di garanzia, lotto e data di scadenza.
  • Etichetta creata in lab per la grafica ma stampata ed apposta sul vasetto direttamente dall’apicoltore.
  • Consegna del miele 3 giorni prima della realizzazione del cadeau per una garanzia di freschezza del prodotto;
  • confetti di primissima qualità.

Queste sono le  caratteristiche principali delle bomboneire di miele firmate Graceevent alle quali si è aggiunto nel 2017:

  •  confetti gourmet anche in 5 gusti assortiti;
  •  certificazione HACCP a garanzia tutela del cliente.

Nel 2018 nuova piattaforma E-COMMERCE per acquisti sicuri e garantiti, personalizzazione al 100% e SPEDIZIONE GRATUITA.

Centinaia di Battesimi, Comunioni e Cresime e Matrimoni hanno scelto le bomboniere di miele Graceevent world, chi per la semplicità, chi per l’iutilità del prodotto unito alla personalizzazione, chi per tenerezza, chi per golosità.

E’ una scelta rapida, sicura perchè tutti amano il miele sia come dolcificante che come accompagnamento di salumi e formaggi e ricette gourmet.

Personalizzare la bomboniera è semplicissimo, basta contattarmi indicandomi quantità,  i nomi, la data, il colore preferito e tema del ricevimento. Riceverete in breve tempo via email il preventivo ed il campione gratuito per confermare la scelta.

Vi lascio alle immagini “di repertorio” delle bomboniere per Battesimo, Comunione, Cresima e Matrimonio dal 2018  ad oggi.  Un tuffo nel passato da cui trarre spunto e qualche idea.  Io resto sempre a vostra disposizione per idee, chiarimenti e suggerimenti.

2012 battesimo gr.500

2013 battesimo bomboniera gr.250 e annuncio

2013 – Bomboneira gr.500 con annuncio e confetti bicolore

2014 Comunione gr.40

2015 Comunione gr.250

2015 Cresima gr.40 con spighe naturali

2016 Battesimo gr.40

2016 Battesimo gr.250

2016 Battesimo sacchettini e spargimiele

2016 Matrimonio girasole e juta

2016 Trittico per Matrimonio

2016 Matrimonio lavanda

2017 Battesimo il ritorno ai colori tenui

2017 Matrimonio con grafica coordinata per tableau, menu e partecipazioni

2017 NOVITA’ Bomboniera zucchero colorato per Battesimo

2017 NOVITA’ Bomboniera miele gr.120

2017 Bomboniera Matrimonio gr.120

2018 Cresima con confetti gourmet

2018 matrimonio Boho

2018 Matrimonio rustic chic

2018 Comunione con confetti gourmet

Contattami senza impegno a info@graceevent.net oppure whatsapp al +39 3926194450 per richiedere un preventivo gratuito.  Se le mie bomboniere ti hanno già convinta e vuoi solo eprsonalizzarle vai direttamente sul sito www.graceevent.net, prenotale e richiedimi la personalizzazione gratuita. Spedisco in tutta Italia gratuitamente.

Felice evento,

Grace

 

 

 

, , , , , , ,

LA STORIA DELLA BOMBONIERA

La bomboniera è un elemento indispensabile per ogni tipo di evento in Italia: dal battesimo alla festa di laurea, dalla comunione agli anniversari, e ovviamente al matrimonio. Essa rappresenta sia un ricordo speciale della giornata, che un ringraziamento rivolto a tutti coloro che hanno partecipato, fisicamente o anche solo con un dono.

La sua usanza ha origini molto antiche, e nel corso dei secoli ha subito numerosi cambiamenti, eppure la presenza di un “ingrediente” è rimasta invariata nel tempo: il confetto! “Bomboniera” deriva infatti dal francese “bombonnière”, un termine che nel XVIII secolo indicava una scatoletta contente dei dolci tipici dell’epoca, i bon-bon, mandorle ricoperte di miele (vi ricorda qualcosa?).

Tuttavia, in Italia era già in uso nel 1400, periodo in cui per il fidanzamento i futuri sposi e le rispettive famiglie si scambiavano cofanetti o scatolette gioiello porta confetti. Inoltre il giorno delle nozze lo sposo donava alla futura moglie la “coppa amatoria”, una coppa in ceramica colma di confetti, simbolo di prosperità e fecondità.

In Inghilterra invece, nel 1500, era presente l’usanza delle “sweetmeat box”, contenitori realizzati con materiali pregiati e decorati con pietre preziose contenenti confetti o dolcetti. Secondo alcune ricerche, nel capodanno del 1574 la regina Elisabetta I ne ricevette in gran quantità come augurio per il nuovo anno.

È però nel 1896 che la bomboniera assume il significato che le associamo ancora oggi. Pare infatti che al matrimonio di Vittorio Emanuele, Principe di Napoli e futuro re d’Italia, ed Elena del Montenegro, gli invitati abbiano portato come dono delle bomboniere, facendole così diventare il dono degli sposi e dando inizio alla tradizione.

Anche il confetto ha origini antiche, attribuite a uno scienziato persiano, Al Razi, che ricopriva le pillole più amare con uno strato di zucchero. Secondo alcune testimonianze della famiglia dello scienziato e di Apicio, amico dell’Imperatore Tiberio, il confetto esisteva già in epoca romana: prodotto con mandorle, miele e farina, serviva per festeggiare eventi come il Matrimonio.

Secondo il galateo, i confetti devono essere sempre in numero dispari, a cui è associata l’idea di indivisibilità dell’unione. Il numero più comune è di 5 confetti, sebbene ognuno rappresenti un significato diverso:

  • 5 confetti simboleggiano fertilità, lunga vita, salute, ricchezza e felicità;
  • 3 confetti simboleggiano la coppia e il figlio;
  • 1 confetto simboleggia l’unicità dell’evento.

Anche il colore ha per tradizione un significato associato al tipo di cerimonia: per i battesimi azzurri o rosa, per i compleanni confetti pastello o multicolore, mentre per comunioni, cresime e matrimonio il classico bianco.

Una storia straordinaria che abbiamo la fortuna di conservare ancora oggi!

Se siete curiosi di conoscere qualche aneddoto in più su bomboniere e confetti, scrivetemi!

Desirée – wedding planner

wedding@graceevent.net

 

 

Fonte immagini: Pinterest, www.graceevent.net

 

 

, , , , , ,

Anice stellato una meravigliosa magia della terra

Quando apri il sacchetto o il barattolo di l’anice stellato senti subito che è Natale!

L’anice è il frutto di un albero tropicale sempreverde originario dell’Asia orientale. Si coltiva soprattutto  per il suo profumo pungente e per il suo gusto piacevole e delicato.  Questa spezia è diffusa in quasi tutte le cucine del mondo e, viene usata per donare gusto a piatti come coniglio, pollo, maiale e dolci.

 

I fiori dell’anice simili a quella della magnolia lasciano spazio a frutti legnosi e scuri che prima di “morire” assumono la forma di Stella a 8 punte.

Anice stellato

È anche una perfetta decorazione natalizia perchè richiama il simbolo delle stelle e diffonde un delizioso profumo nell’aria. Consiglio di utilizzarla soprattutto per decorare candele o oggetti da appendere sull albero. Il calore della candela o delle luci dell’albero sprigioneranno il particolare profumo dell’essenza.

Prima di lasciarvi alle decorazioni di Natale una velocissima ricetta dei biscotti di Natale all’anice stellato:

Prendi la ricetta per la realizzazione delle stelline di frolla e aggiungi:

1/4 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 anice stellato intero
1/2 scorza di limone grattugiata
1 uovo
1 pizzico di sale

Una volta sfornati e raffreddati glassa a piacere.

Ti abbraccio forte e auguro serene feste!

La grace.

, , , , , ,

Quando nasce un’idea

Carate Brianza, Agosto 2017 – Novembre 2017

Caro diario, ho estremamente  bisogno di una idea per Natale. Voglio qualcosa di vero, speciale e semplice. Anche quando semplice significa complesso.

E’ iniziato cosi’ questa estate ad Agosto , dopo 35 matrimoni 2017 e altri 18 in programma per settembre/ottobre, il mio viaggio verso il Natale 2017 che mi ha portato ad oggi.

Spero vogliate continuare questo piccolo viaggio speciale con me, destinazione Natale.

Ed è così che entrando in uno store di libri, lo vedo, così semplice e particolare. Un libro che parla di doni, di amore, di fiori e di ricette dolci fatte in casa. Lo prendo e lo porto con me al mare.

E’ la riposta alla mia richiesta. Nasce subito la mia nuova idea del Dono di Natale.

La riprendo ripercorrendo i miei natali trascorsi , nei  ricordi con la mia cara mamma, i nostri interi pomeriggi trascorsi a  cucinare per tutta la famiglia.

Il servizio bello ricamato di lino, le arance di Sicilia ( tradizione della mia famiglia ), le spezie e fiori che adornavano sempre la tavola.

Il mio compito era quello di apparecchiare, decorare e pensare ai pacchetti di regalo per i grandi. Poi non so perchè me ne ero dimenticata, proprio in quel Natale in cui tu mamma te ne sei andata portandoti via tutta la magia. Era il 21 Dicembre 2001.

C’è voluto tutto questo tempo ed un semplicissimo libro per riportarti da me con il desiderio puro e sincero di condivisione.

Cosi’ spero che se questi miei post, i Doni che creo e ho pensato per voi ,possano riportare o riaccendere  il Natale  nel vostro cuore, e se così fosse vi prego di dirmelo. Sarà davvero un Natale speciale. 🙂

Ho immaginato quindi le arance, la cannella, l’anice stellato, le mele e le pigne che raccoglievo in giardino per decorare, come tema principale dei miei Doni.  Cose semplici ma con caratteristiche uniche. Nessuno profuma più dell’anice stellato:

Le mani in pasta con i bambini per creare le stelline di pasta frolla!

Il sapore del pandolce con le arance glassate….

E poi impacchettare tutto con una scatola speciale;  bacche, corda e fiori freschi per dire “solo per te “. . Ricette scritte su pergamene arrotolate profumate al  caffè o tè e tag di legno per non buttare via nulla,  conservando tutto nel cassetto del comodino.

Tutto l’amore  per il Natale e la cura professionale che ho acquisito in 30 anni di lavoro creativo imprenditoriale.

Le mie Xmas eve box!

Tutto l’amore per il Dono e per la mia cara mamma. Per voi,

Grace.

Le mie Xmas eve box!

, , , ,

Donare Emozione

Me lo ha insegnato Babbo Natale da bambina: la vera gioia è la sorpresa!

L’emozione di veder arrivare questo grande omone rosso o trovare le tracce del suo passaggio la mattina di Natale.

Forse è ancora  presto per parlare di Natale, ma oggi  parlo di Doni e di Emozioni e le emozioni positive fanno sempre bene al cuore, tutto l’anno e tutta la Vita.

Ho letto un libro questa estate, da cui è nato qualcosa di cui vi parlerò nei prossimi post, incentrato sui doni fatti con il cuore, con le mani e con la semplicità.

Per il puro piacere di donare, ricordare e farsi ricordare.

I miei ricordi più belli del Natale sono quelli da piccola e quando  @Casagrace era piena di bambini. Mio figlio Davide e le mie nipoti Jessica e Karen. Arrivava Babbo Natale in carne ossa ( un vicino di casa super volenteroso che riempiva  di gioia tutti i più piccoli del rione ) alle 21:30 della Vigilia di Natale, con una grande slitta piena di regali e con il suo vocione consegnava nome per nome quei pacchetti super colorati, grandi o piccoli.

Era meraviglioso veder sgranare gli occhi dei bambini e della ragazzina  più grande, lei, che anche se ormai sapeva ” la verità” non poteva non ringraziare felice quel grande omone rosso.

Questo è  Natale: il dono dell’attesa, della sorpresa e della meraviglia.

E poi si scartano i regali a volte ti piacciono altre no…e le piccole pesti  sono le più spietate a  volte!! 🙂

I regali graditi da tutti quel giorno, sono quelli che  coinvolgono i presenti, soprattutto i più piccoli , desiderosi a tutti i costi ( giustamente ) di  essere i protagonisti indiscussi di questa festa.

Anche quando i bambini non ci sono, ma a festeggiare è una coppia di innamorati  o gli amici intimi ,si scartano i regali, si ringrazia e poi si cerca ancora qualcosa da condividere:

un dolce, una bottiglia da stappare, un gioco, un film e…

…continuare a condividere EMOZIONI.

 

Quando scelgo un regalo per qualcuno a cui tengo, una persona veramente speciale o anche semplicemente per dire un “Grazie, auguri!”  sincero e profondo, penso al DONO.

Immagino il momento della sorpresa e della  gioia che che quel dono può scaturire.

In genere le cose più semplici , fatte con amore, con un intento preciso e personalizzate sono le migliori. Chi li riceve si sente davvero importante, unico e speciale.

Come te: unico e speciale.

Scegli sempre un Dono che parli di attesa, di sorpresa, di Amore, gioia e condivisione.

Anche un biscotto, una torta fatta in casa, un mazzo di fiori avvolto nella tua carta preferita; oppure un barattolo della tua marmellata speciale con un copritappo di pizzo o avvolto nello strofinaccio della  nonna.  Chi lo riceve si sentirà parte di te, del tuo mondo che condividerete insieme.

E insieme aspetterete il Natale come ogni bambino del mondo.

Ti auguro la più bella attesa di Natale di sempre, carica di doni e di emozioni positive,

per te e i tuoi cari.

Grace.

 

Scopri La mia nuova linea Xmas eve box .