, ,

Idee bomboniere Battesimo bimbo utili e green

“Eccomi,  un foglio bianco su cui scrivono le stelle!”

E’ arrivato il momento di organizzare un rinfresco semplice e speciale per il tuo piccolo grande Amore!

Quale tema scegliere?

Per un maschietto è un po’ piu’ difficile scegliere, perche si desidera qualcosa di tenero ma non troppo, allegro e spiritoso.

Il mio consiglio è puntare sempre sul nome, perchè è un tema universale e non passerà mai di moda e per tuo figlio sarà sempre un piacere rivedere le immagini con il suo nome in evidenza! Colori pastello dal carta da zucchero al crema, per un look un po’ più chic e che si abbina a qualunque tipo di location ( rustica, elegante, moderna, romantica..)  Oggi quindi mi sono inspirata ai colori tenui , al nome e a Teddy per suggerirti qualche idea di allestimento e bomboniera.

 

La bomboniera, una scelta complicata !

Ti suggerisco 3 tipi di bomboniera  green che incontrano i gusti di tutti come pensiero gradito, gustoso  e utile:

  • zucchero colorato
  • miele
  • erba aromatica

Bomboniera zucchero colorato

Un’esplosione di colore e di dolcezza. Lo zucchero in granella fine dal marchio dolciario puo’ essere turchese, giallo, rosa, fuxia, glicine, arancione, verde mela. Il copritappo in tessuto vichy molto vintage e romantico si abbina al cucchiaio di bambù. Completano i 5 confetti dalle diverse nuances di colore e  il gessetto con l ‘iniziale. Questa bomboniera la trovi da Nozzeeventi bio ed eco-chic

Bomboniera miele

Miele artigianale prodotto da apicoltore, spargi miele in legno, gessetti, etichetta personalizzata ( nome e data ) confetti di altissima qualità e tanta fantasia!. Il miele è gradito proprio a tutti non solo come dolcificante ma come accompagnamento a salumi e formaggi. Lo spargimiele resterà per sempre! Anche le bomboniere di miele sono creazioni di Mariagrazia Tarantino per Nozzeventi bio e  eco-chic!

Bomboniera erba aromatica

Basilico, rosmarino, lavanda, timo, peperoncino, maggiorana, menta, origano…un’esplosione di allegria, semplicità, profumi. Un pensiero utile. Quelle proposte da graceevent world, sono rivestite in juta naturale, confetti di mandorla finissima e senza glutine e tag personalizzabile con nome, data ed eventuale disegno a tema ( in questo caso teddy).

 

Candy station e cake a tema e il gioco è fatto!

Se questo post ti è stato d’aiuto o ti ha semplicemente ispirato lascia un tuo commento, lo leggerò con molta attenzione.Buon lavoro con il tuo piccolo grande Amore!

Mariagrazia Tarantino

 

Salva

Salva

Salmone fresco con pesto( alla carrettera ) velocissimo!

Il pesto alla carrettera,meravigliosamente siciliano mi piace tutto l anno anche in inverno, quando il basilico e i pomodorini non sono proprio quelli del mio orto. Oggi ti svelo una mia ricettina  veloce e gustosa, con il salmone fresco.

Ingredienti per 4 persone:

2 tranci di salmone fresco

2/3 rametti di pomodorini ciliegino o meglio 6/8  pachino

Basilico fresco, una decina di foglioline medie ( in alternativa come ho fatto io stasera basilico surgelato)

3 spicchi d’aglio

Olio EVO  3 cucchiai

Sale q.b. e una noce di burro

 

Tempo: 15 min.

Scotto per un paio di minuti il salmone in acqua bollente, scolo e preparo il pesto.

Lavo e taglio a pezzettini i pomodorini, sbuccio l aglio e mondo il basilico.

In una padella rosolo il burro con uno spicchio d aglio e appoggio il salmone per farlo dorare da entrambi i lati.

 

Frullo il pesto con il minipimer ( in estate con il pomodoro e basilico fresco uso il mortaio, giuro! )

Impiatto il salmone accompagnato dal pesto in una ciotolina.

 

Pane rigorosamente fresco, un biccchiere di vino bianco freddo.( Settesoli ) ….e buona cena!?

 

, , , ,

Start-up base: percorso di formazione online per wedding planner

                               START-UP                           

nasce come percorso di formazione per aspiranti wedding planner, con l’obiettivo di informare in modo serio e professionale ogni singolo partecipante, con la semplicità del servizio online e l’affiancamento reale di un tutor.

3 moduli e  3 obiettivi precisi

  • Modulo 1: definire la figura del wedding planner con funzioni, caratteristiche, immagine e brand in modo personalizzato attraverso lo studio  delle attitudini personali e professionali, aspirazioni e obiettivi. Creazione del business plan e delle strategie per l’avvio dell’attività.

  • Modulo 2: creare, pianificare e gestire l’evento Nozze dalla creazione del progetto al wedding day coordinator. Utilizzare le schede tecniche e gli strumenti professionali del wedding planner.

  • Modulo 3 : Creare un team di veri esperti professionisti, proporre un brand unico ad un target definito di clentela; attuare strategie utili al problem solving e  come  gestire e prendersi cura  del Cliente.

3 moduli  con 1 percorso unico

Ogni modulo è costituito da:

1 dispensa in .pdf con lezioni ed esercizi;

3 lezioni di 45 min. online con wedding  planner in Skype video call;

1 test finale con punteggio;

1 attestato di frequenza;

1 Bonus con strumenti e schede tecniche.

“3 moduli  per rispondere a esigenze diverse”

Il modulo 1 si rivolge principalmente a:

  1. Chi desidera intraprendere questa attività e vuole conoscere le potenzialità;
  2. Chi ha frequentato un corso base ma non ha ancora avviato l’attività per insicurezza e mancanza di obiettivi precisi;
  3. Chi vuole affiancare questa attività a quella attuale;

Quì trovi tutte le informazioni su modalità e termini di acquisto

Attestato modulo 2 si rivolge principalmente a:

  1. Chi ha frequentato un corso base ma non ha strumenti pratici e schede tecniche;
  2. Chi vuole imparare a creare un progetto di nozze e pianificare l’intero evento senza consigli “pubblicitari” e dal punto di vista esclusivo di un wedding planner;

Il modulo 3 si rivolge principalmente a:

  1. Chi ha frequentato un corso base e vuole affinare le tecniche di regia dell’evento;
  2. Chi vuole creare e gestire un team professionale;
  3. Chi vuole creare delle strategie proprie di marketing e di personal branding dell’attività

“3 moduli  efficaci anche singolarmente, e che  insieme diventano un corso completo.”

Modulo 1: figura del wedding planner

Modulo 2: regia dell’evento

Modulo 3: Strategie da wedding planner

   Bonus!

MODULO 1:  Ebook Matricitonary. L’unico glossario dei termini del matrimonio con 150 definizioni corredate da immagini e curiosità.

MODULO 2: Kit modulistica 1: tutte le schede tecniche per gestire la pianificazione dell’evento;

MODULO 3: KIT MODULISTICA 2—i contratti verso clienti e fornitori per avviare una start-up concreta

Bonus Extra!

 2 MODULI: 1h. Di ulteriore assistenza online

3 MODULI: affiancamento online per l’ideazione di un progetto di nozze ( max.2 h. )

Quì trovi tutte le informazioni su modalità e termini di acquisto

Attestato

Al termine di ogni modulo, durante il 3 incontro online il partecipante riceverà l’attestato di partecipazione e la valutazione del test finale.

Tutor del corso

Mariagrazia Tarantino, Wedding planner, event planner,  direttore creativo e bridal coach. Autore di Matricitonary e di 7 edizioni del corso di formazione SOS Wedding planner. Titolare del brand Io sono wedding planner e titotale dal 2008 di Graceevent World.

Per prenotazioni e informazioni: info@graceevent.net

 

Salva

Wedding cake party!

The party into the party, the highlight of the reception, the conclusion of an exciting event, and the opening for the dances: wedding cake party.

This kind of pary allows the newly married couple, to share the joy of the feast, dances and fun with a large group of friends and colleagues, with a lower economic burden in relation to complete receipt.

Typically the locations offer in fact, the ability to invite guests from a certain time (established with the restaurant manager) by offering them:

table with seat and mise en place
– beverage and toast
– portion served wedding cake
– Participation in the sweet / fruit buffet if provided in the menu
– coffee and pastries (if provided in the menu).

To organize a perfect wedding cake party just follow these simple steps:

1.  Establish with the person in charge of the location of the time wcp. The time depends on the start lunch / dinner, the length of service up to the cake and the number of breaks that you will want eventually to do before;
2. create a menu for these guests;
3.Create   an invitation to w.c.p., which must follow the same style as all the wedding suite  graphics of the wedding and must contain the time and place of receipt and give it no later than one month before wedding;

4. Enter the time in the wedding program and the title Wedding cake party in the menu;

She, the cake, is your co-star of the party and never as in this case has to be absolutely perfect!

The size must meet the portions of the invited  at the reception + wcp guests; the form must reflect the whole theme of the event and the taste should meet the approval of all. So my advice is to always bet on simple bases, with fruit or light creams.

Below you find an image that tells you in inch. the magnitudes ideal to satisfy a number of portions. (1 inch = 2.54 cm). You can find even basic types images very trendy right now and suitable for receptions in style shabby, greenery, rustic and romantic. Whether it’s simple chantilly, naked cakes, fruit tarts or spectacular wedding cakes always remember to satisfy your guests intolerant or celiac ordering mono ad hoc portions

Finally to make this moment memorable turns everything into a real party with:

– background music (choose one of your own song for the moment of the cut and your input);
-light design, flying balloons, confetti or bubbles;
-flowers, candles (if at night) and items / table linen Theme
-toast with kiss ?

Have a nice wedding day!

Mariagrazia Tarantino

,

La festa delle Nozze: il wedding cake party!

E’ la festa nella festa, il momento clou del ricevimento, la conclusione di un evento emozionante e l’ouverture alle danze: il taglio della torta.

A questo momento importantissimo partecipano:

  • tutti gli invitati al ricevimento
  •  gli invitati al taglio torta

Una bellissima tendenza, infatti, sviluppata anche in italia in questi ultimi anni è la partecipazione di alcuni invitati, dal taglio torta in poi. Questo permette alla neo coppia di sposi, di poter condividere la gioia della festa, dei balli e del puro divertimento con una folta schiera di amici e colleghi, con un onere economico inferiore rispetto al ricevimento completo.

In genere le location offrono infatti, la possibilità di invitare gli ospiti da un certo orario ( stabilito con il responsabile della cucina o direttore sala ) offrendo loro:

  • tavolo con seduta e mise en place
  •  beverage e brindisi
  • porzione servita torta nuziale
  • partecipazione al buffet dolci/frutta se previsto nel menù
  • caffè e piccola pasticceria ( se prevista nel menu)

Il prezzo varia molto in funzione della tipologia di torta scelta, del servizio catering, dei servizi offerti dalla struttura, ma sicuramente si tratta di importi inferiori al menu completo (dai 10 ai 25/30 euro circa a persona).

Per organizzare un perfetto wedding cake party basta seguire questi semplici passaggi:

  1. stabilisci con il responsabile della location l’orario  del wcp . L’orario dipende dall’inizio pranzo/cena, dalla durata del servizio fino alla torta e dal numero di pause che vorrete eventualmente fare prima;
  2. informati sempre con la location sulla tipologia di servizio svolto ( verifica se viene assegnato un tavolo e relativo posto, cosa è compreso) e crea un menu  per questi orspiti;
  3. Crea o fai creare da chi ti fornisce le partecipazioni anche l’invito al wdc, che deve seguire lo stesso stile di tutta la grafica delle nozze e deve contenere l’orario e il luogo del ricevimento e consegnala entro e non oltre 1 mese prima delle nozze;

                                         Valentina & Alessandro

                                ti invitiamo a festeggiare con noi
                                          durante il wedding cake party
                                                 24 giugno 2017
                                                     ore 17:30
                                                         presso …

4. Inserisci l’orario nel wedding program  e il titolo Wedding cake party nel menu;

Lei, la torta, è la vostra co-protagonista della festa e mai come in questo caso deve essere assolutamente perfetta!

La grandezza deve soddisfare le porzioni degli invitati al ricevimento + gli invitati al wcp; la forma deve rispecchiare l’intero tema dell’evento e  il gusto dovrebbe incontrare l’approvazione di tutti. Quindi il mio consiglio è puntare sempre su basi semplici, a base di frutta o creme leggere.

Di seguito trovi un’immagine che ti indica in inch. le grandezze ideali per soddisfare un certo numero di porzioni. ( 1 inch= 2,54 cm). Trovi anche immagini di tipologie base molto di tendenza in questo momento e adatte a ricevimenti in stile shabby, greenery, rustico e romantico. Che si tratti di semplici chantilly, naked cakes, crostate di frutta o wedding cakes scenografiche ricordati sempre di soddisfare anche i tuoi ospiti intolleranti  o celiaci ordinando mono porzioni ad hoc.

Infine per rendere indimenticabile questo momento trasforma tutto in una festa vera e propria con:

  • musica di sottofondo ( scegliete una vostra canzone proprio per il momento del taglio e del vostro ingresso);
  •  light design, palloncini volanti, coriandoli o bolle di sapone;
  • fiori, candele ( se di sera) e oggetti/tovagliato a tema
  • brindisi con bacio 😉

 

Felice evento!

Mariagrazia Tarantino

Salva

, ,

Io sono wedding planner

Io sono weding planner” Mariagrazia Tarantino

Gli strumenti professionali misurano la preparazione  e la bravura di un consulente. Andreste mai da un commercialista che scrive ancora la prima nota a mano? Eppure nella nostra professione, così altamente precisa, innovativa, tecnica, non si sente mai parlare di schede tecniche, contratti….questi sconosciuti. Ogni giorno dal 2008, quando ho iniziato questa mia adorata attività, ricevo almeno una mail di richiesta di timeline, scheda fornitori o di contratto. Mi si chiede sempre: “Cosa faccio firmare ai miei clienti? ”

Le schede tecniche sono importantissime per la pianificazione, per la preventivazione e la gestione dell’evento.

Non si puo’ svolgere questa professione senza. Il wedding planner pianifica.

Vediamo quali sono queste schede, partendo da quelle  principali e indispensabili:

  1. Gestione location
  2. Gestione e creazione Budget
  3.  Timeline dell’evento
  4. Disposizione tavoli ricevimento
  5. Scelta menù
  6. Contratto cliente nozze
  7. Contratto fornitori
  8. Tabella pagamento fornitori

1 Gestione Location

quando si  ricerca una location  questa scheda puo’ essere utile per segnare tutto ciò che si deve sapere e quindi chiedere al gestore/proprietario. Dal parcheggio al riscaldamento; dalle sale alle toilettes.

2 Creare e gestire il budget

Hai presentato un ottimo progetto di Nozze con un budget perfetto ed ora devi gestire il budget preventivo e consuntivo per non commettere errori.

3 Timeline dell’evento

Ne abbiamo parlato anche nel post dedicato alla Timeline, è lo strumento indispensabile per la gestione del wedding day coordinator perchè ti permette di pianificare ora dopo ora le attività dei fornitori, del tuo staff e degli sposi.

4 Disposizione tavoli ricevimento

Con questo schema il wedding planner fa innamorare sempre la sposa perchè l’aiuta nel compito più gravoso: la creazione dei tavoli degli ospiti!

5  Scelta menù

Questa schede ti permette di proporre agli sposi varianti di menù e comparare le portate;

6  Contratto di nozze

Avere almeno una bozza, una linea guida da seguire per stilare il mandato di organizzazione delle Nozze è indispensabile se non si vuole perdere il Cliente, dopo tanta pazienza!

Deve contenere i vostri dati, quelli di almeno uno degli sposi e nel dettaglio tutti i servizi di cui vi occuperete. Termini e condizioni di pagamento e di recesso. Privacy per la gestione dei contatti e dei dati sensibili.

7  Contratto fornitori

Questa schede è utilizzata soprattutto dalle agenzie di intemediazione, piu che dai wedding planner consulenti, in quanto i primi delegano ai professionisti tutte le mansioni e i servizi utili alla realizzazione del matrimonio. Si puo’ utilizzare nel caso si voglia dare mandato ad un fornitore per l’esecuzione di una attività eseguita per proprio conto.

8 – Pagamento fornitori

Con questa scheda potete aiutare gli sposi nela gestione dei pagamenti ai fornitori, tenendo nota di totale fattura, acconti e saldo.

Per Io sono wedding planner, la sezione  graceevent world, dedicata alla formazione di wedding planner, ho ideato 2 KIT modulistica suddivisi in:

Kit modulistica 1 con schede tecniche

Kit modulistica 2 con contrattualistica.

In questo modo puoi ricevere la tipologia di strumenti di cui necessiti. Potrai personalizzare e modificare le schede e i contratti adattandoli alla tua specifica attività.

Puoi avere entrambi i kit ad un prezzo specialissimo!

Utilizza queste schede per progettare e pianificare i tuoi matrimoni, partendo dal primo. Il mio consiglio è di utilizzarle anche prima, come test e formazione.

Per ogni ulteriore informazione non esitare a scrivere a:

info@graceevent.net. Buon lavoro!

Mariagrazia Tarantino

Salva

, , ,

Timeline del matrimonio

Organizzare il giorno del matrimonio è come scrivere la sceneggiatura di un film,  dove tutti gli attori hanno un ruolo preciso e seguono il copione supportati dal regista : il wedding planner.

La wedding timeline è dunque la scaletta del film scritta e diretta dall’organizzatore del matrimonio.

Prima di stendere la timeline definitiva si preparano 2 liste fondamentali:

  • lista movimenti e servizi fornitori
  • lista movimenti sposi e ospiti

La prima è l’elenco dettagliato di ogni  singolo servizio fornito da professionisti e collaboratori completo di: nome del fornitore, luogo di esecuzione, tempo di realizzazione, orario di inizio e orario termine, tempo di percorrenza dalla sede alla destinazione. Di seguito un esempio molto semplice di tabella fornitori.

In questo  esempio  la cerimonia  inizia alle ore 11:00, il fiorista deve partire dalla sede alle ore 08:30, per arrivare in Chiesa alle 09:00 e terminare l’allestimento entro le 10:00.

Ogni scheda va rilasciata in copia al fornitore completa di:
– tutti gli indirizzi di competenza ( casa sposa, chiesa, ricevimento….);
– gli orari tassativi ( cerimonia, inizio buffet, consegna bouquet…);
–  nomi e contatti telefonici  dei  responsabili delle varie locations;
– indicazioni stradali, parcheggi ed eventuali regole di carico e scarico…;
Nella scheda vanno inseriti anche i collaboratori del proprio staff.
 
La seconda, la tabella sposi, è l’elenco in ordine cronologico di tutte le attività dedicate e di competenza degli sposi.
Alcuni esempi:
  1. trucco e parrucco sposa e seguito: dove e quando arrivano truccatrice e parrucchiere; orario vestizione e arrivo fotografo per foto backstage e preparazione.
  2. sorpresa sposo: ore….lo sposo vule consegnare personalmente il bouquet alla sposa…
  3. damigelle e testimoni: ore…..arrivo previsto e richiesto in Chiesa, consegna boutonnieres, bouquets e libretti messa.
 
Compilate queste due schede, si procede con la stesura della vera Wedding Timeline che non è altro che la somma di entrambe le tabelle, disposta in ordine cronologico.
  • orario di riferimento ( inizio servizio o azione : allestimento fiori o arrivo sposa chiesa );
  • nome del fornitore o attore ( sposo, sposa,testimone,staff,wp…);
  • tipo di servizio ;
  • luogo;
  • note utili ( rif.ti, contatti, tassativi..)
Per essere certa di creare una perfetta time-line non dimenticare di inserire queste tempistiche  indispensabili :
  1. i tempi di esecuzione dei lavori/servizi dei fornitori;
  2. la durata della cerimonia in base al tipo di rito celebrato;
  3. i tempi di preparazione della sposa: si stabiliscono con l’ausilio della parrucchiera e della truccatrice in base al  tipo di lavoro scelto dalla sposa e se oltre ad essa si preparano anche amiche, mamma, sorelle… In ogni caso la sposa deve essere pronta almeno un’ora e mezza prima della cerimonia + tempo di percorrenza verso
  4. orario di inizio buffet calcolato con il responsabile del catering tenendo conto di: durata cerimonia + mezz’ora per firme + mezz’ora per saluti e foto di rito + tempi di percorenza dalla cerimonia al ricevimento;
  5. i tempi di percorrenza da un luogo all’altro: da casa della sposa alla chiesa; dalla chiesa al ristorante….;
Con la timeline in cartellina o nel tablet potrai svolgere un wedding day coordinator con efficenza e puntualità; ricordati pero’ che un ottimo regista sa trasformare i tempi vuoti in opportunità e risolvere i contrattempi con soluzioni istantanee. La capacità di problem solving, tipica di un wedding planner l’acquisisci con la pratica e l’esperienza ma devi soprattutto migliorala con lo studio e la tecnica.
 
Ho preparato per te una scheda Timeline completa che puoi scaricare, copiare personalizzare ed integrare come preferisci ; se desideri riceverla scrivimi qui:

Richiedi Timeline gratuita

Sempre al tuo fianco, Io sono wedding planner.

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

, ,

La partecipazione: Il biglietto da visita delle nozze

“La misura dell’amore è amare senza misura.” (Sant’Agostino)

Un modo per avere delle Nozze originali e romantiche è creare una perfetta partecipazione di matrimonio.
E’ la parte grafica  piu’ importante  perchè rappresenta il biglietto da visita dell’intero matrimonio;  è anche la più complessa perchè è quì che si dosano con logica e armonia, le regole di bon ton (che la goverano) e i gusti e le esigenze degli sposi.

La grafica, il tema e i testi.

La partecipazione moderna segue il filo conduttore dell’evento  ed è  il primo elemento grafico del progetto di Nozze. Oltre a rappresentare il tema, deve seguire alcune regole di galateo che riguardano il testo; deve essere anche uno strumento chiaro di informazione per l’invitato che la riceve, ed essere spedita o consegnata per tempo.

Se il matrimonio non è molto formale e gli sposi non sono ragazzini, si puo’ evitare la regola secondo la quale i genitori invitano al matrimonio:

Il testo  che generalmente  viene utilizzato segue questo schema:

 Nome e Cognome Sposo & Nome e Cognome Sposa Annunciano il matrimonio che  sarà celebrato il…alle ore..indirizzo 

Il bon ton prevede l’utilizzo di  carta  mano  o pergamena, color crema o ecrù e di forma rettangolare e si consiglia sicuramente  per le cerimonie molto formali.

In tutti gli altri casi, come accennato all’inizio, la partecipazione anticipa e rappresenta il tema del matrimonio e può essere:

– rettangolare a libro ( annuncio e invito) + busta;

– quadrata o rettangolare  + invito + busta;

– pocket con tasca per invito + informazioni + mappa.
 

Spazio alla creatività tenendo conto di alcune regole:– fondo bianco, crema o pastello per l’area dedicata al testo;– carattere elegante ( anche se non prettamente corsivo inglese ) e leggibile;– nome sposo & sposa oppure Sposa e Sposo ( senza cognomi) per matrimonio molto informale o in seconde nozze.

 Di seguito nell’annuncio si indicano gli indirizzi di casa degli sposi( solo   se  si desidera far confluire gli invitati nelle rispettive residenze prima della cerimonia ).

Nel caso in cui il matrimonio venga celebrato da un alto prelato si indica anche il nome del celebrante :

      ” la benedizione nuziale verrà impartita da S.E.R. Monsignor…………”

Il save the date

Per gli invitati stranieri oppure nel caso in cui  il matrimonio venga celebrato in prossimità ,subito dopo o durante il periodo delle ferie estive o festività natalizie,  si consiglia l’invio del Save the date. E’ sufficiente indicare i nomi degli sposi e la data seguiti dalla frase:“Formal invitation to follow ” – ” Segue Partecipazione”.

Il save the date puo’ anche essere in formato elettronico, se inviato all’estero tramite email e non sono previste  severe regole di bon-ton.

Dal web

L’invito

L’invito si unisce alla partecipazione di coloro che si desidera invitare anche al ricevimento, ne segue la stessa grafica e deve apparire come uno strumento informativo per l’invitato, che deve trovare il nome e l’indirizzo completo della location, oltre ai riferimenti telefonici per la conferma.

Se il ricevimento prevede una presenza cospiqua di invitati è consigliabile inserire una data entro la quale confermare la presenza. Chi è molto attento al bon ton puo’ non approvare questa scelta, ma è assolutamente consigliata se paragonata alle inevitabili  e pressanti richieste di riscontro da parte degli sposi.

L’invito termina con due alternative :

– “R.S.V.P.” (rèpondez s’il vous plait) e recapito telefonico;

– “E’ gradita gentile risposta ”  e recapito telefonico.

L’invito al taglio  della torta

Quando gl isposi desiderano invitare una parte degli invitati al taglio della torta si prevede la stampa dell’invito al Wedding Cake Party, che segue come testo l’invito al ricevimento indicando in aggiunta l’orario di riferimento.

Quando, come inviare e scrivere gli indirizzi

Le partecipazioni  con invito, devono essere spedite e/o consegnate a mano dagli sposi entro 60 giorni dalle nozze come regola generale, e se la data è in un periodo tipico delle ferie estive, si consiglia o l’invio almeno  3/4 mesi prima o  l’invio del Save The date. Le partecipazioni senza invito e gli inviti al taglio torta possono essere spediti e consegnati almeno 1 mese prima.

 Sulle buste è buona regola scrivere i nominativi dei destinatari a mano:

nome e il cognome del destinatario non devono mai essere preceduti da titoli di studio, onorifici o professionali (unica eccezione, i gradi dei militari di carriera) e si deve riportare l’indirizzo completo (via e numero civico, codice di avviamento postale e città).
Se indirizzata a una sola persona: Gentilissima Signora Anna Rossi
Se a una coppia: Gentilissimi Signori Paolo e Anna Rossi
Se sono invitati anche i figli, inviarne una a nome loro: Gentilissimi Marco e Silvia Rossi oppure Gentilissimi Paolo, Anna, Marco e Silvia Rossi
Se non si conosce il nome della consorte: Gentilissimo Signor Paolo Rossi e Signora oppure Gentilissimi Signori Rossi
Se la partecipazione ha un busta pregiata o  è in formato pocket  e deve essere spedita, consiglio di inserirla in una ulteriore busta per spedizioni possibilmente bianca.

Riepilogo

– 4 mesi prima Save the date;

– 2 mesi prima invio partecipazione con invito;

– 1 mese prima partecipazione senza invito;

– 1 mese prima invito Wedding cake party.

*le partecipazioni del post sono creazioni graceevent world.

Da gennaio 2017 le nuove collezioni con un esclusivo sconto del 30% riservato alle prime 10 coppie.

Per informazioni e preventivi personalizzati gratuiti:

Richiedi Preventivo gratuito Partecipazione nozze

Mariagrazia Tarantino

info@graceeventworld.com

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

,

Cannolo siciliano con crema mascarpone

Li ho assaggiati ieri per la prima volta e li ho trovati deliziosi: i cannoli siciliani con crema di mascarpone al limone.

Ecco la ricetta:

Ingredienti:

250 gr. di mascarpone

100 gr. di zucchero a velo

buccia e succo di 1 grosso limone

125 ml. di panna fresca

 

Preparazione:

Montare il mascarpone con lo zucchero a velo, finchè diventa una bella crema vellutata.

Aggiungere il succo e la buccia del limone, prima ben lavato ed asciugato.

Unire la panna montata e neve fermissima, e farla amalgamare al mascarpone, girando delicatamente con un cucchiaio di legno.

Tenere in frigorifero fino all’utilizzo.

Prova la ricetta e dimmi cosa ne pensi.

Grace.

, ,

Le scarpe della sposa: modelli giusti e tendenze

L’arma segreta di Cenerentola e l’ elemento più importante della sposa: le scarpe.

Subito dopo la scelta dell’ abito, del velo, della biancheria e poco prima della 1a prova si procede con la scelta delle scarpe. A questo punto , ti consiglio di non focalizzarti sul prezzo o  sulle offerte  e al “tanto le metto solo una volta”.

Se ci pensi anche  l abito lo indosserai solo una volta e non te lo godrai veramente bene se ti faranno male i piedi! Quindi affronta con calma e buon senso la scelta di questo importantissimo elemento del tuo outfit.

Di seguito alcuni  consigli, nati dopo tante esperienze vissute accanto alle mie spose, per aiutarti a scegliere senza timore la scarpa giusta, in linea con l’ abito e  le tendenze.

Ecco  alcuni  modelli, quando e come utilizzarli.

1)Ankle strap.

Quando vuoi indossare un paio di sandali o decolletè con il tacco e indossi  un abito con strascico o ingombrante; oppure  i decolleté li indossati si ma solo a Capodanno; o ancora   la pavimentazione della cerimonia o ricevimento è un ciotolato, un prato.

Il cinturino alla caviglia di questo modello elegantissimo e senza tempo, ti aiuterà a non perdere le scarpe mentre dai un piccolo calcio all’ abito quando ti volti o incedi sulla navata, o mentre affondi nel prato .

Questo modello sempre molto di tendenza lo ritroviamo anche quest’anno sulla passerella di Elie Saab, della NYC bridal week con o senza plateau con cinturino o fiocco.

2) Decolletè, Chanel ( mod.), D’Orsay.

Cerimonia religiosa pomeridiana e ricevimento scintillante serale: d’ obbligo la doppia scarpa.

Scegli un decolletè o una chanel o una più estiva  d’orsay    per la cerimonia, bianca o in linea con l abito scelto. La punta chiusa di questi ultimi due modelli rispetterà tutte le regole di bon ton anche per le cerimonie religiose, mentre l’apertura posteriore e laterale renderà il tuo passo più leggero.

La seconda scarpa, da cambiare prima del tuo ingresso in sala,  nella location del ricevimento, sarà invece un sandalo gioiello scintillante e prezioso che potrai tranquillamente riutilizzare durante il viaggio di nozze e per le future serate  speciali.

3)ballerina, tennis.

Molto richieste in queste ultime due stagioni le ballerine e le “converse” bridal version. Da utilizzare esclusivamente dal taglio torta in poi per scatenarti nei balli e nel wedding party con gli amici. Se hai bisogno di un paio di scarpe basse anche durante la cerimonia per non essere troppo alta, scegli una chanel tacco 4 e fai indossare  al tuo principe una suoletta di un paio di cm. Lui non se ne accorgerà e sarete splendidi!

Un tocco di Colore!

Se non sopporti la scarpa bianca punta sul colore.Acquista una scarpa con il colore tema del tuo matrimonio e allinea bouquet e accessori hair nella stessa tonalità.

Ricorda in ogni caso semplicità e comodità vincono sempre!

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva