, , , ,

3 modi per presentare le bomboniere di miele. Caso anniversario di nozze

Ciao! Questo post è dedicato a chi è interessato alle bomoniere di miele e si chiede in quale modalità utililizzarle e presentarle durante il ricevimento o il party.

In questo caso vi parlo delle bomboneire di miele gr.250 realizzate per il 50mo anniversario di Nozze di Carlo e Maria; la loro figlia A. mia cliente, ha scelto un fiocco dorato, confetti di mandorla oro e bianco e l’etichetta  “50 anni insieme”. Tutto rigorosmanete romantico, per festeggiare un amore così longevo.

Ho chiesto all’apicoltore di invasettare un millefiore leggermente cristallizzato per accentuare i toni dorati del miele in sintonia con il mood.

Come puo’ utilizzare A. le bomboniere dei suoi genitori ? Ecco 3 modalità:

  1.  Come segnaposto: appoggiata su ciascun sottopiatto diventa un elemento della mise en place, un dolcicssimo ricordo e si puo’ personalizzare aggiungendo il nome dell’invitato con una tag ( bianca e oro ) oppure con le lettere in legno adesive ( le trovate nello store ). 
  2. Come centrotavola: con candele, fiori o oggetti.  In questo caso ho scelto una mise en place white realizzata con plaid ( per scaldare l’atmosfera invernale) e far risaltare l’oro dei fiocchi e dei confetti.  Basta disporle a runner a centro del tavolo, se rettangolare; oppure in cerchio intorno a candele t-light e vasetti di fiori. Si deve in questo caso  disporre già il numero esatto destinato ai commensali di ciascun tavolo.

 

3. Come candy station: predisporle su un tavolo adibitio alla degustazione dei confetti per enfatizzare l’allestimento.      Non serviranno ulteriori decorazioni. In caso di candy station aggiungere confetti diversi da quelli utilizzati per la        bomboniera, possibilmente con un gusto differente ogni kilogrammo. Per un evento e tema simili proporrei:             champagne, rhum, pistacchio, chocolate ( fondente 80%) ananas disidratata, nocciole ricoperte di cioccolato.

 

I confetti dorati utilizzati per queste bomboniere romantiche ed eleganti sono di mandorla pelatina super italiana. Per la prima volta ho gradito moltissimo i confetti dorati che solitamente mi lasciavano un leggero  gusto amaro. Sono dolcissimi e ve li consiglio. Li trovate in esclusiva con le bomboniere graceevent world oppure potete richiederli via email. Anche la bag di panno bianca utilizzata come centrotavola è diponibile su richiesta in edizione limitata. Info@graceevent.net.

Per informazioni, idee, suggerimenti non esitate a scrivermi a info@graceevent.net. Mettero’ a vostra disposizione tutta la mia esperienza per aiutarvi a realizzare un evento privato unico con il giusto budget.

Felice evento!

Mariagrazia

, , ,

Living coral Pantone 2019 il colore della familiarità

Living Coral

Simboleggia il bisogno di ottimismo e la voglia di svolgere attività con gioia.

“In risposta ad un’epoca dove la tecnologia digitale e i social media si integrano sempre più nella vita quotidiana disumanizzandola”, spiega Pantone in un comunicato, “abbiamo voluto valorizzare una tonalità che secondo noi comunica umanità, autenticità e familiarità. Una tonalità che fosse socievole e vivace, in grado di incoraggiare l’attività spensierata. Per noi, questo colore esprime l’innato bisogno di ottimismo dell’uomo e la voglia di svolgere attività gioiose”.

Come wedding designer trovo questa tonalità davvero morbida, calda e discreta al punto giusto e, come primissima immagine ( la comunicazione ufficiale ha qualche ora di vita) penso a L’Aimant la bellissima rosa coral-pink David Austin dal cuore romantico e tenero.

Un’ombra affabile e animata, resa più morbida da un sottotono dorato.

Prima di tutto vorrei lasciarvi tutti i riferimenti grafici relativi a questo colore:

PANTONE 16-1546 Living Coral
HEX #fc766a | CMYK 0, 66, 50, 0 | RGB 252, 118, 106

Come declinare e utilizzare bene un colore dipende dalle competenze tecniche e soprattutto dalla capacità di dire no alle spose!

Mi spiego. Guardando questa nuance bellissima, ideale per esaltare sfumature, contrasti e addolcire/ adombrare eccessi di luce e colore mi viene in mente il caro vecchio Tiffany. Tutte le spose innamorate di questo colore ( forse perchè ricordava loro piu i gioielli che altro) lo volevano come simbolo di raffinatezza.Ahimè però veniva spesso utilizzato dai decoratori da solo, appoggiato su candide tovaglie bianche e abbinato a sbriluccanti specchi e cristalli. Effetto: freddo e insapore. Ho paura che questa particolare tonalità di rosa possa fare la stessa fine. Quindi rosa corallo sì ma in abbinamento a sfumature o per calmare contrasti. Dal romantico al classico fino al country, via libera al living coral.

 

*Immagini da Pinterest

Chiudo con l’ intera palette primavera estate 2019 e i 12 must scelti da Pantone:

Buon lavoro a tutti per questa strepitosa stagione wedding 2019!!!

Grace