Articoli

, , , , , ,

La differenza tra catering e banqueting

Catering o banqueting? È questo il dilemma! Ma come risolverlo?

Ebbene, prima di tutto è importante comprendere di cosa si stia effettivamente parlando. La decisione tra catering e banqueting si presenta nel momento in cui, scegliendo una struttura per il ricevimento, essa non dispone di ristorazione o cucina interna. Solitamente si tratta di castelli, ville o dimore antiche, in quanto, al momento della loro costruzione, non era previsto che diventassero  location per matrimoni!

Pertanto ci si deve affidare a uno dei due servizi, che, sebbene siano spesso intesi come sinonimi, presentano delle rilevanti differenze. Catering deriva dall’inglese “to cater”, letteralmente provvedere al cibo. Ciò significa che il catering si occupa generalmente della semplice fornitura di bevande e cibo già precotto.

Banqueting, da “to banque”, significa invece banchettare. Non si tratta quindi solo delle portate, bensì di tutto ciò che riguarda il ricevimento, compresi gli allestimenti e il servizio di sala. I piatti vengono inoltre preparati e serviti sul posto, con attrezzatura fornita dall’azienda stessa. C’è però da tenere conto che un numero di prestazioni maggiore equivale anche a un prezzo maggiore, fondamentale da considerare nel momento in cui si deve rispettare un determinato budget.

Quindi cosa scegliere? In primo luogo, considerate i servizi e le attrezzature già forniti dalla location, come allestimenti, tavoli, tovagliato, cucina attrezzata, ecc. In secondo luogo, assicuratevi che l’azienda a cui vi state rivolgendo sopperisca a tutto ciò che invece manca, trovando quindi il giusto punto in comune.

Terzo, portate con voi la scheda catering firmata #iosonoweddingplanner! La trovate qui, nei pratici kit modulistica, contenenti materiale e documenti validi per la pianificazione delle nozze 😉

Non perdeteveli!

Desirée – wedding planner

wedding@graceevent.net

 

 

Fonte immagini: Pinterest

, , , ,

Start-up base: percorso di formazione online per wedding planner

                               START-UP                           

nasce come percorso di formazione per aspiranti wedding planner, con l’obiettivo di informare in modo serio e professionale ogni singolo partecipante, con la semplicità del servizio online e l’affiancamento reale di un tutor.

3 moduli e  3 obiettivi precisi

  • Modulo 1: definire la figura del wedding planner con funzioni, caratteristiche, immagine e brand in modo personalizzato attraverso lo studio  delle attitudini personali e professionali, aspirazioni e obiettivi. Creazione del business plan e delle strategie per l’avvio dell’attività.

  • Modulo 2: creare, pianificare e gestire l’evento Nozze dalla creazione del progetto al wedding day coordinator. Utilizzare le schede tecniche e gli strumenti professionali del wedding planner.

  • Modulo 3 : Creare un team di veri esperti professionisti, proporre un brand unico ad un target definito di clentela; attuare strategie utili al problem solving e  come  gestire e prendersi cura  del Cliente.

3 moduli  con 1 percorso unico

Ogni modulo è costituito da:

1 dispensa in .pdf con lezioni ed esercizi;

3 lezioni di 45 min. online con wedding  planner in Skype video call;

1 test finale con punteggio;

1 attestato di frequenza;

1 Bonus con strumenti e schede tecniche.

“3 moduli  per rispondere a esigenze diverse”

Il modulo 1 si rivolge principalmente a:

  1. Chi desidera intraprendere questa attività e vuole conoscere le potenzialità;
  2. Chi ha frequentato un corso base ma non ha ancora avviato l’attività per insicurezza e mancanza di obiettivi precisi;
  3. Chi vuole affiancare questa attività a quella attuale;

Quì trovi tutte le informazioni su modalità e termini di acquisto

Attestato modulo 2 si rivolge principalmente a:

  1. Chi ha frequentato un corso base ma non ha strumenti pratici e schede tecniche;
  2. Chi vuole imparare a creare un progetto di nozze e pianificare l’intero evento senza consigli “pubblicitari” e dal punto di vista esclusivo di un wedding planner;

Il modulo 3 si rivolge principalmente a:

  1. Chi ha frequentato un corso base e vuole affinare le tecniche di regia dell’evento;
  2. Chi vuole creare e gestire un team professionale;
  3. Chi vuole creare delle strategie proprie di marketing e di personal branding dell’attività

“3 moduli  efficaci anche singolarmente, e che  insieme diventano un corso completo.”

Modulo 1: figura del wedding planner

Modulo 2: regia dell’evento

Modulo 3: Strategie da wedding planner

   Bonus!

MODULO 1:  Ebook Matricitonary. L’unico glossario dei termini del matrimonio con 150 definizioni corredate da immagini e curiosità.

MODULO 2: Kit modulistica 1: tutte le schede tecniche per gestire la pianificazione dell’evento;

MODULO 3: KIT MODULISTICA 2—i contratti verso clienti e fornitori per avviare una start-up concreta

Bonus Extra!

 2 MODULI: 1h. Di ulteriore assistenza online

3 MODULI: affiancamento online per l’ideazione di un progetto di nozze ( max.2 h. )

Quì trovi tutte le informazioni su modalità e termini di acquisto

Attestato

Al termine di ogni modulo, durante il 3 incontro online il partecipante riceverà l’attestato di partecipazione e la valutazione del test finale.

Tutor del corso

Mariagrazia Tarantino, Wedding planner, event planner,  direttore creativo e bridal coach. Autore di Matricitonary e di 7 edizioni del corso di formazione SOS Wedding planner. Titolare del brand Io sono wedding planner e titotale dal 2008 di Graceevent World.

Per prenotazioni e informazioni: info@graceevent.net

 

Salva

, , , , , ,

Elena & Simone: Matrimonio eco-chic tra color pesca e cavalli

Elena & Simone

24 settembre 2016

simone-e-elena

Ho incontrato per la prima volta Elena e Simone a Maggio ed è stato amore a prima vista! 🙂

Il primo ad avermi contattato è stato lo sposo, che per tutto il periodo dell’organizzazione si è mostrato sempre presente, attento e disponibile. Proprio da sposare…brava Elena!!

Color pesca, tutto molto semplice e la nostra location è il Castello di Rossino. Per il resto carta bianca”.

Queste sono state le parole di entrambi e di conseguenza, la mia mission. Per un organizzatore e direttore creativo come me significa poter finalmente creare un progetto completo e ideare e realizzare ogni singolo elemento scenografico.

Così parte  il mio progetto creativo dalla stionery agli allestimenti floreali, realizzati dalle bravisisme Roberta e Rita .

Stationery – graceevent w o  r l d 

La partecipazione è legata all’invito e alla lista nozze da un cordoncino, che troveremo in altri elementi della stationery. Carta perlata unita alla carta eco per i passpartout, nastro pesca e cartoncino ondulato per la tag.

barn wedding invitation graceevent world

barn wedding invitation 2

 

partecipazione nozze graceevent world

Con le partecipazioni abbiamo omaggiato anche  i testimoni consegnando loro  una cravatta color pesca, confezionata in una busta eco con paper flower in carta perlata, rigorosamente Hand-made graceevent w o r l d.

Per la Chiesa abbiamo scelto la wedding bag con all’interno libretto messa, fiocco auto, mappa, bottiglietta acqua. La bag di carta lucida è impreziosita da nastri pesca e da un paper flower realizzato a mano con carta gelso.

3-es

wedding bag

Il libretto messa per testimoni e sposi è stato disposto direttamente sulle sedie e adornato con nastro pesca per le signore e corda per gli uomini:

libretto messa graceevent

es-libretto-messa

Per il lancio del riso e dei petali ho creato dei fiori di carta grandi ppoggiati sulle colonnine esterne della chiesa:

paper floral gigant graceevent

 

7-es paper floral gigant graceevent design
Le scenografie floreali della cerimonia e del ricevimento sono state ideate da Roberta e Rita di Fiorista Adda:

cassette di legno rivestite di juta per la Chiesa e saccotti di juta per il ricevimento con bellissime composizioni di Hydrangea verde mela e rose peach.

wedding bag

dsc_8209

elena e simone graceevent world dsc_8235

Il bouquet di Elena romantico con leggera cascade riprende il mood  sofisticato dell’abito e del velo in seta bordato di cristalli, esattamente come il bolerino.

Il reportage degli allestimenti è a cura di Riccardo Grimoldi GR phographer.

simone e elena graceevent world dsc_8233

Il mio compito, come wedding planner, è organizzare il corteo di entrata con genitori, accompagnatori, testimoni e damigelle. Per Elena e Simone abbiamo inziato con il corteo d’ingresso dello sposo formato da:

  • Simone e mamma
  •  mamma sposa e papà sposo
  • due coppie di testimoni

All’arrivo della sposa si forma il corteo nuziale composto da 3 damigelle, sposa e accompagnatore.

Ricevimento e Stationery

Il ricevimento si svolge al castello di Rossino  in provincia di Lecco e il ricevimento ideato e coordinato da Artevento  Banqueting.

dsc_8239

Ingresso in corteo: è stata la mia specifica richiesta agli ospiti e per me è la foto simbolo di questo matrimonio.  graceevent w o r l d

Elena e SImone

Welcome inziale con aperitivi e poi isole tematiche. Come stationery abbiamo previsto un menu lanterna da appoggio per le isole e un angolo di benvenuto con i simboli del matrimonio:sella, briglie e stivali dello sposo e tanti ferri di cavallo.

dsc_8339

Menù a tovagliolo in carta eco con lega-tovagliolo in raso pesca e rosa, appoggiati su sottopiatto in midollino. Tensostruttura e arredi di Artevento.

  tavoli

tavoli-2

tavoli-4

tavoli-3

Per il tavolo bimbi liquirizie, marsh mallows e bottigliette di coca cola come segnala gusto.

        tavolo-bimbi tavolo-bimbi-3 tavolo-bimbi-2

Il Tableau collocato nell’area buffet rappresenta i nomi dei cavalli della scuderia frequentata dagli sposi capitanata da Leonardo, il cavallo di Simone e Elena.

tableau graceevent design tableau-2

Termino il progetto con candy station  e angolo bomboniere.

Come cadeaux gli sposi hanno scelto il miele, confezionato con spargi miele, confetti di mandorla d’avola e un contenitore in juta bianca confezionato nel mio laboratorio creativo.

Per deliziare gli ospiti confetti da degustazione della Maxtris – Cristiano Longoni – Carate Brianza. ( Pistacchio, Amarenette, Sfumati 4 gusti: arancia, pesca, babà e stracciatella, mandorla, mojito).

Saccotti, paper flower, tovagliato in juta e segnala gusto graceevent w  o r l d

bomboniere-1 bomboniere-3

bomboniere-2

Il Guest Book è stato ricamato con le iniziali degli sposi ( stesso font partecipazioni ) su juta.

guestbook

confettata-1confettata-3 confettata-4 confettata-5 confettata-6confettata-7 confettata-8

confettata-9

E’ il momento della protagonista della festa: la wedding cake!

Taglio torta fronte lago con le balle di fieno e i simboli di questo romantico matrimonio!

taglio-torta-3 wedding cake country chic graceevent

Infine con orgoglio il mio meraviglioso team, che mi ha supportato e sopportato durante il wedding day coordinator e che ringrazio dal cuore:

  • Valentina Azzini, wedding planner
  • Riccardo Grimoldi, photographer

il-team-2 il-team-1

il-team-3

L’ultimo ringraziamento, il più importante va a voi Elena e Simone per la fiducia che avete riposto in me e nel mio team.

io

Non esite al mondo un altro lavoro che vorrei fare, non esistono soddisfazioni ed emozioni migliori di quelle che ogni giorno mi regalate!

Questo è il primo real wedding del nuovo sito graceeventworld.com per festeggiare 8 anni di meraviglia ed emozione. 31.08.2008 – 31.08.2016.

Mariagrazia Tarantino taglio-torta

Per Informazioni sul progetto, organizzazione e pacchetti consulenza graceevent world anche on-line:

Inviaci email

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Eventi

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri