Articoli

, , , ,

Cerimonia greenery in bianco e rosmarino

Quando ho incontrato per la prima volta Paola e Federico è stato “amore a prima vista”.

Una coppia  solare e bellissima che mi ha entusiasmata e  loro, da subito,  hanno contraccambiato  l’ entusiasmo per la Tenuta, per la cucina dello chef Edoardo Lorenzetti,  e  per il panorama unico di Montevecchia. Lo stesso giorno hanno scelto i particolari della cerimonia e della mise en place .

Legno e rosmarino, gli elementi principali del tema.

 

Per le decorazioni floreali si sono affidati alle cure di Roberta e Rita, le floral designer di Fiorista Adda che hanno consigliato un total white per illuminare il tema greenery.

Centrotavola con corteccia di legno, ortensie e rosmarino e tanti petali bianchi in contrasto con la juta lega tovagliolo e il tableau su scaletta di legno. Tema nomi aromatiche per i tavoli,perfetto per il mese di  Maggio.

Le foto scattate dal fotografo ufficiale di graceevent world GR Photographer rendono bene l’idea dell’atmosfera impreziosita dalla musica  di  un quartetto d’archi  durante la cerimonia ed il welcome.

La cerimonia, in questo caso simbolica, è stata celebrata da Valentina, la nostra splendida celebrante che ha commosso tutti i presenti con la sua dolcezza e delicatezza.

 

Un tripudio di ortensie bianche e rosmarino ha invaso, quel 13 Maggio 2017, di luce e profumi l’intera Tenuta Valcurone.

Come cadeaux gli sposi hanno scelto la proposta graceevent con miele di bosco, spargimiele e confetti in nuances, personalizzati con il logo di ringraziamento, presente anche sul segnaposto,  ideato dagli stessi  Paola e Federico

Taglio torta sotto il pergolato con vista,  una splendida chantilly total white e tanti cuori di legno a simboleggiare l’Amore Vero che si percepiva ad ogni sguardo degli sposi.

Allestimento pergolato taglio torta @tenutavalcurone

 

Per concludere candy station in barricaia con candele al rosmarino, corteccia di legno e ortensie bianche. Confettie dragées studiati dal bravissimo Dolcivendolo.

Vi lascio alle immagini di Riccardo per ripercorre insieme i momenti speciali di quel giorno.

 

Come dico sempre, un wedding day ben riuscito dipende soprattutto dalle emozioni che gli sposi riescono a trasmettere. Quindi quel giorno, pensate solo al Vostro Amore, all’importanza del Vostro Sì…. a tutto il resto ci pensa Graceevent w o r l d!

Per ricevere maggiori informazioni sull’organizzazione del tuo matrimonio o sugli elementi decorativi creati in atelier scrivici a : info@graceevent.net oppure compula il form:

Richiedi informazioni e iscirviti alle nostre news

 

 

 

 

 

 

 

 

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

, ,

Comunque andare…

“Comunque andare perché ferma non so stare in piedi a notte fonda sai che mi farò trovare e voglio ballare e sudare sotto il sole..”

Eh!  chi ha fatto della propria passione un  lavoro, come me, di restare ferma non ci pensa proprio. Dopo una pausa dal blog di 3 mesi dovuta al lavoro frenetico ( ben 30 wedding days in 4 mesi oltre a Battesimi e cerimonie ) e qualche giorno di pausa estiva, si riparte!

Per tutto il mese di Settembre e Ottobre pubblicherò i post dedicati ai wedding days più significativi di questa prima parte di stagione 2017 e a seguire quelli di Settembre e Ottobre per ispirarti e consigliarti le migliori strategie organizzative.

La novità 2017 saranno le proposte GIFT per Natale e festività, interamente realizzate a mano, gourmet e sensoriali per risolvere quella frenetica ricerca al regalo giusto per l’amica del cuore, la mamma o semplicmente per dire “Auguri”. Ristrutturerò il sito con le sezioni Wedding, Battesimo, Gift e i link diretti all’atelier online dove potrai  acquistate in tutta sicurezza con sistema sicuro di pagamento Pay Pal e Garanzia di rimborso 100%.

Evolvere, cambiare, migliorare per esserti sempre vicina nel momento più importante della Vita come il Matrimonio e il  Battesimo. Trovare soluzioni semplici,  nel mio stile, ma personalizzate e speciali per presentare un augurio a chi ami e a chi vuoi bene.

graceevent wedding team

 

“E se chiudo gli occhi sono rose e il profumo che mi rimane” A. Amoroso.

Approfitta per registrarti ADESSO alle news e ricevere gli aggiornamenti con real wedding, ispirazioni e novità prossima stagione.

Iscriviti alle News e ricevi gli aggiornamenti!

Buon rientro a te!

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

 

, ,

Idee per intrattenere e gestire i bimbi al ricevimento di nozze

Sono gli invitati speciali, i più temuti e i più amati.Per wedding planner e spose spesso un incubo, per i genitori un piccolo fardello ( nell’unico giorno di svago…) e per tutti la spontaneità, la gioia e l’allegria: i bambini.

In realtà in questo post non mi limiterò  a suggerire idee per  il  tavolo bimbi, come allestirlo e gestire l’animazione ma parleremo anche di timing della cerimonia e del ricevimento per loro. L’unico modo per avere i bambini come alleati è renderli protagonisti e dare loro il giusto spazio e cura. ( e l’animatrice non basta da sola, poverina!)

Pronti? Viaaaaa…..

Immaginimao il matrimonio di A&C il 15 Luglio ( in qualunque località) con un centinaio di ospiti e 12 bambini di età diversa fra  1 e i 12 anni.

I neonati fino a 2 anni sono di competenza della mamma, ma la mamma è di “competenza” della wedding. Quindi è bene prevedere una wedding bag ad hoc da lasciare alla cerimonia con nome della mamma e contenente:

  • salviettine umidificate,
  •  giochino,
  • doppia razione di acqua,
  • bavaglino e pannolino  di emergenza usa e getta;

Credi che non le userà? Durante tutta la giornata le userà eccome  e tu diventerai la miglior wedding planner del mondo!

Al ricevimento lasciare il posto vuoto accanto alla madre per il seggiolone o la carrozzina e chiedere disponibilità alla location per biberon, scalda pappe etc. Disporre infine salviettine umide nel bagno con fasciatoio.

I ragazzini fra i 3 e gli 8 anni sono di competenza della wedding planner ( e stop!).

Quindi alla cerimonia preparare delle wedding bag con i loro nomi e contenenti un libretto cerimonia  con nomi e qualche frase di saluto degli sposi ( il testo della cerimonia non lo leggeranno mai).

  • Una bottiglietta d’acqua, immancabile,
  • una penna e qualcosa su cui scrivere. Eviteranno di chiedere il tablet ai genitori quando non possono accenderlo.

Crea all’esterno del luogo della cerimonia ( chiesa, comune o location ) un angolo dove possano accomodarsi all’ombra, così farai felici anche i nonni e i papà “insofferenti” ;).

Per il ricevimento obbligatorio il tavolo bimbi con menù creato su misura e servito con precedenza rispetto alle tempistiche del menu adulti. Un tavolo con piu’ di 5 bambini di età fra i 3 e gli 8 anni deve essere accompagnato da almeno 1 animatrice, che si prenderà cura di loro dal pranzo fino oltre il taglio torta. Come allestirlo? Parola d’ordine è intrattenere e divertire.

Dal menù al segnaposto, dal centrotavola ( niente fiori ) al bicchiere tutto può trasformarsi in gioco e passatempo.

Se la location non ha grandi spazi aperti meglio prevedere una saletta dove allocare il tavolo bimbi e dare spazio all’animazione per predisporre angoli giochi. Quella sala deve essere ad uso esclusivo dei piccoli ospiti. Durante il pranzo si possono creare momenti speciali durante i quali i bambini diventino i portagonisti della festa, con regali speciali agli sposi fatti da loro, un karaoke ( solo per loro ), una piccola esibizione. In questo modo si sentiranno davvero importanti. L’unico modo per gestire la voglia di correre e la poca eduzione è quella di dare sempre qualcosa da fare rispettando i tempi e gli oggetti di proprietà della location.

 

I ragazzini dagli 8 anni in sù sono di competenza di loro stessi!

Dai loro un posto al tavolo adulti con lo stesso menù e la possibilità di avere un luogo dove “rifugiarsi” durante il pranzo. Al termine del ricevimento gratifica la loro disponiblità con un cadeau ad hoc, personalizzato e una frase di ringraziamento personalizzata dagli sposi. Si sentiranno davero importanti e gratificati, e con loro tutta la famiglia!

I bambini durante un ricevimento nuziale possono essere davvero un grande problema da gestire e procurare momenti di insofferenza fra i gentiori, sposi e staff. Non dimenticarlo mai! Quindi massima pianificazione e organizzazione  e il risultato sarà  davvero sorprendente!!

Felice evento!

Scopri tutte le strategie da wedding planner con i nostri corsi online, semplici, veloci ed economici!

Mariagrazia Tarantino

, ,

Io sono wedding planner

Io sono weding planner” Mariagrazia Tarantino

Gli strumenti professionali misurano la preparazione  e la bravura di un consulente. Andreste mai da un commercialista che scrive ancora la prima nota a mano? Eppure nella nostra professione, così altamente precisa, innovativa, tecnica, non si sente mai parlare di schede tecniche, contratti….questi sconosciuti. Ogni giorno dal 2008, quando ho iniziato questa mia adorata attività, ricevo almeno una mail di richiesta di timeline, scheda fornitori o di contratto. Mi si chiede sempre: “Cosa faccio firmare ai miei clienti? ”

Le schede tecniche sono importantissime per la pianificazione, per la preventivazione e la gestione dell’evento.

Non si puo’ svolgere questa professione senza. Il wedding planner pianifica.

Vediamo quali sono queste schede, partendo da quelle  principali e indispensabili:

  1. Gestione location
  2. Gestione e creazione Budget
  3.  Timeline dell’evento
  4. Disposizione tavoli ricevimento
  5. Scelta menù
  6. Contratto cliente nozze
  7. Contratto fornitori
  8. Tabella pagamento fornitori

1 Gestione Location

quando si  ricerca una location  questa scheda puo’ essere utile per segnare tutto ciò che si deve sapere e quindi chiedere al gestore/proprietario. Dal parcheggio al riscaldamento; dalle sale alle toilettes.

2 Creare e gestire il budget

Hai presentato un ottimo progetto di Nozze con un budget perfetto ed ora devi gestire il budget preventivo e consuntivo per non commettere errori.

3 Timeline dell’evento

Ne abbiamo parlato anche nel post dedicato alla Timeline, è lo strumento indispensabile per la gestione del wedding day coordinator perchè ti permette di pianificare ora dopo ora le attività dei fornitori, del tuo staff e degli sposi.

4 Disposizione tavoli ricevimento

Con questo schema il wedding planner fa innamorare sempre la sposa perchè l’aiuta nel compito più gravoso: la creazione dei tavoli degli ospiti!

5  Scelta menù

Questa schede ti permette di proporre agli sposi varianti di menù e comparare le portate;

6  Contratto di nozze

Avere almeno una bozza, una linea guida da seguire per stilare il mandato di organizzazione delle Nozze è indispensabile se non si vuole perdere il Cliente, dopo tanta pazienza!

Deve contenere i vostri dati, quelli di almeno uno degli sposi e nel dettaglio tutti i servizi di cui vi occuperete. Termini e condizioni di pagamento e di recesso. Privacy per la gestione dei contatti e dei dati sensibili.

7  Contratto fornitori

Questa schede è utilizzata soprattutto dalle agenzie di intemediazione, piu che dai wedding planner consulenti, in quanto i primi delegano ai professionisti tutte le mansioni e i servizi utili alla realizzazione del matrimonio. Si puo’ utilizzare nel caso si voglia dare mandato ad un fornitore per l’esecuzione di una attività eseguita per proprio conto.

8 – Pagamento fornitori

Con questa scheda potete aiutare gli sposi nela gestione dei pagamenti ai fornitori, tenendo nota di totale fattura, acconti e saldo.

Per Io sono wedding planner, la sezione  graceevent world, dedicata alla formazione di wedding planner, ho ideato 2 KIT modulistica suddivisi in:

Kit modulistica 1 con schede tecniche

Kit modulistica 2 con contrattualistica.

In questo modo puoi ricevere la tipologia di strumenti di cui necessiti. Potrai personalizzare e modificare le schede e i contratti adattandoli alla tua specifica attività.

Puoi avere entrambi i kit ad un prezzo specialissimo!

Utilizza queste schede per progettare e pianificare i tuoi matrimoni, partendo dal primo. Il mio consiglio è di utilizzarle anche prima, come test e formazione.

Per ogni ulteriore informazione non esitare a scrivere a:

info@graceevent.net. Buon lavoro!

Mariagrazia Tarantino

Salva

, ,

L’ombrello, un elemento unico e speciale

Ti sposi in primavera o in autunno…oppure in inverno…o meglio in estate?

In tutte le stagioni, per stupire e coccolare i tuoi ospiti durante il wedding day  puoi contare su un prezioso alleato: l’ombrello!

Gli ombrelli sono lo strumento essenziale per il piano P (pioggia) quindi indispensabili nei matrimoni autunnali e invernali.

In quesi casi inserire l’elemento nel budget degli allestimenti e cadeaux e prevederne un numero di almeno 1 ogni 3 inviati (se si vogliono consegnare come rimedio pronto intervento in caso di pioggia) ; oppure 1 ogni 2 invitati come cadeaux.

Se la cerimonia avviene in esterno in primavera o settembre/ottobre è bene prevederne uno per seduta e progettarlo come un cadeau personalizzato e in linea con il tema dell’evento.

 Ma non solo!

Perchè no puo’  diventare anche un divertentissimo tema del matrimonio.

umbrella-1umbrella-2

Appesi per creare un tunnel colorato o candito, oppure stesi sul prato per un wedding pic-nic o ancora nelle wedding bags come cadeaux in autunno e in  inverno.

umbrella-3

E come centrotavola floreale? Anche, chiedilo al tuo floral designer, o alla tua consulente online .

umbrella-4 umbrella-5

Qualunque sia lo stile, il tema del tuo matrimonio o cerimonia non rinunciare all’ombrello!

umbrella-6 umbrella-7 umbrella-8

E se non userai il tuo candido ombrello perchè il cielo ti avrà regalato una splendida giornata potrai sempre riutilizzarlo. Come?

Come guest book: Tutto bianco presentato con un pennarello nero che i tuoi ospiti useranno per firmarlo. ( Idea graceevent world).

umbrella-fine

Immagini tratte da Pinterest ” umbrella wedding theme”.

Felice evento!

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

 

Salva

, , ,

Storia della wedding cake

Le torte nuziali con copertura bianca che si diffusero nell’800 sono legate proprio al concetto di torta della sposa e il loro candore non solo rimanda alla sua purezza virginale, ma anche al benessere della sua famiglia di origine: lo zucchero raffinato era ancora costoso, quindi più chiara era la torta, più ricca era la sua dote. l nome “royal icing” (ghiaccia reale) deriva proprio dalla bianca torta nuziale della regina Vittoria, che recandosi all’altare vestita solo di bianco lanciò anche la tradizione del classico abito da sposa.
 Durante il banchetto furono offerte molti dolci, ma la torta principale misurava quasi
tre metri di diametro e pesava 140 chili; sulla sommità ospitava la figura di Britannia, della regina e del consorte, il principe Alberto, in costume romano, e ai loro piedi un cane (simbolo di fedeltà) e due colombi (simbolo di amore coniugale).
 Unamorino che scrive su un cartiglio la data delle nozze (10 febbraio 1840), allegri cupidi e mazzi di fiori legati nel nodo dell’amore da candidi nastri decoravano il resto della torta. È invece nel 1882, dalla quella offerta durante il matrimonio di suo figlio, il principe Leopoldo, che ha origine la torta a più piani come la conosciamo oggi: la prima completamente edibile, costruita usando dei pilastri di sostegno e solida ghiaccia per tenere la struttura in piedi.
Fuori dalla reggia si diffusero presto le torte a tre strati, il cui il top veniva chiamato “christening cake” e conservato per essere distribuito durante la celebrazione del battesimo del primogenito. Il taglio della prima fetta era il primo dovere espletato congiuntamente da marito e moglie come coppia ufficialmente sposata; servirsela a vicenda un ulteriore simbolo dell’impegno appena intrapreso.
La Wedding di William e Kate : una Royal WC moderna.

william-kate

La base di una classica fruit cake realizzata con noci, ciliegie candite, uvetta, prugne, scorze di arance imbevute di brandy francese e lasciata maturare per quattro settimane prima di essere consumata: gli inglesi la mangiano a Natale e, appunto, durante i banchetti nuziali.
La loro futura regina ha rispolverato la simbologia vittoriana e il linguaggio dei fiori chiedendo che la composizione di 17 torte fosse adornata con rose bianche (felicità), foglie di quercia e ghiande (forza e sopportazione, nonché dettagli architettonici diffusi lungo il soffitto della Picture Gallery),gigli di campo (dolcezza e umiltà), edera (matrimonio) e garofani Sweet William (perfezione ecavalleria).

royal-wedding-the-cake-for-prince-william-and-kate-middleton-gallery-585094722-600x389
Kate ha anche voluto che fossero riprodotte la rosa inglese, la giunchiglia gallese, il cardo scozzese e il trifoglio irlandese,oltre alle iniziali intrecciateW & C.

29-william-e-kate-torta-nunziale_650x435

william-e-kate-torta-nuziale

Storie e curiosità sui termini del wedding sono solo su Matrictionary: il primo glossario dei termini del Matrimonio.

matrictionary-ok

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

,

Benvenuto – Welcome !

“Entra come ospite ed esci come amico”

Da ragazzina vedevo spesso questa frase scritta sull’ insegna di legno di un piccolo hotel di Selvino, il paesino di montagna del bergamasco dove ho trascorso moltissime estati e ferie della mia giovinezza. L’ho sempre amata!

Dopo tanti anni trovo sia ancora la vera essenza del commercio, meglio del marketing: saper entrare in empatia con il proprio pubblico e riuscire a trattare ogni cliente in modo unico e speciale, (o comunque  farlo sentire sempre tale ).

Per riuscire ad arrivare al cuore delle persone il sistema migliore è lavorare con passione. Ne sono così convinta che da molti anni ho intrapreso esclusivamente la strada delle mie passioni: ricevere, decorare, creare, emozionare, ascoltare musica, ballare, bere caffè, stare in silenzio, osservare, viaggiare ( anche solo con la fantasia ), sognare, amare.

Se fai cio’ che ami non sei solo fonte di felicità per te stesso, ma anche per le persone che vivono e lavorano con te.

Weocome graceevent world

…e non mi fermo mai.

Oggi parte ufficilamente graceevent w o rl d, un sito, un blog, un riferimento per chi vuole organizzare o progettare un evento. Soprattutto una casa, la mia nuova casa, dove troverai  tutte le mie passioni e dove intendo mettere a tua disposizione  la mia esperienza, professionalità e creatività.

grace

Questa sono io, graceevent world è la mia casa e oggi ti do il benvenuto! Spero diventeremo presto amici ( se non lo siamo già ). Se vuoi lasciarmi un commento, un suggerimento per il sito o chiedere una informazione, ti prometto che ti rispondero’ al più presto e con piacere.

Mariagrazia Tarantino – Grace.

 

Salva

Eventi

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri