Articoli

,

Le reginelle. Biscotti tipici siciliani con il sesamo

Questa estate li ho trovati a Lapedusa e subito mi sono ricordata dimquando mia zia Martame li oreparava da bambina! È proprio vero che i sapori e i profumi legati ai bei ricordi dell’infanzia non li dimentichi mai!

Ho provato a farli e il risultato mi ha soddisfatto quindi vi svelo la ricetta!

Ingredienti per circa 20 biscotti:

-250 grammi di farina 00

-60 grammi di burro

-un pizzico di sale

-80 grammi di zucchero

-un rosso d’uovo e mezzo albume

-latte intero quanto basta

-mezzo cucchiaino di lievito in polvere per dolci

-un cucchiaio di estratto di vaniglia

-un pizzico di cannella in polvere

-semi di sesamo quanto basta (circa 100 grammi)

Mettere in una ciotola capiente la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale, la cannella, l’uovo (tuorlo e albume), lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il burro a pezzetti e impastare il tutto aggiungendo, se necessario, poco latte: dovrete ottenere un panetto senza grumi, omogeneo e solido, proprio come la pasta frolla.

Una volta ottenuto il panetto, avvolgerlo nella pellicola per alimenti e farlo riposare in frigorifero per almeno mezzora. Nel frattempo, preriscaldare il forno statico a 180 gradi e tostare in una padella i semi di sesamo (in questo modo saranno più croccanti e si conserveranno tali più a lungo).

Per i biscotti, dividere la frolla in 4 pezzi e realizzare con ogni pezzo, rotolando la frolla sul piano di lavoro con le dita, dei bastoncini di circa 2 centimetri di diametro. Tagliate il bastoncino con un coltello a lama liscia in tocchetti di 5 centimetri e rotolate ogni pezzetto nei semi di sesamo tostato in modo che ne sia completamente ricoperto.

Mettere i biscotti su una placca da forno ricoperta di carta forno e infornare per 20 minuti circa o finché i biscotti non diventano dorati, sfornarli e lasciarli raffreddare preferibilmente su una gratella, in modo che non si formi umidità.

Buon divertimento!

Grace