Articoli

, ,

Matrimonio dal sapore orientale

In Giappone sia la sposa che lo sposo indossano i tradizionali kimono da cerimonia e, secondo una tradizione del 14° secolo, la oironaoshi, si cambiano ben quattro volte. Ciò sta a simboleggiare la propensione della sposa a ripetere la quotidianità. Ella indosserà all’inizio della cerimonia lo shiro-muku, un capo bianco sotto al kimono  simboleggiante la purezza    e poi cambierà colori fino al rosso, infatti in Giappone ritengono che il colore rosso allontani gli spiriti maligni ed è simbolo di   felicità coniugale.

Allestimenti per taglio torta, candy station

Laura e Vittorio,  i miei sposi entrambi occidentali, ma con una forte passione per la cultura orientale, per poter seguire la tradizione dell’oironaoshi ho proposto un wedding day  con cambi di colore nelle scenografie e nella stationery. Partendo dal total white per la cerimonia religiosa e terminando con il total red per il taglio torta.

Partecipazione pocket nero opaco con inserti rosso, logogrammi  giapponesi e una bacchetta da sushi nero lucido come pic di chiusura. L’altra bacchetta chiude la box del cadeau consegnato al termine del ricevimento.

wedding-japan-cadeaux-2

L’allestimento floreale in Chiesa ( la Basilica di San Lorenzo in Milano) come il bouquet sposa è total white con calle in stile vegetativo creato dal floral designer Rudy Casati. Il contrasto fra il candore della zantedeschia  con lo stile tardo romanico della chiesa è molto emozionante!

wedding-japan-cerimonia

wedding-japanese-fedi

Gli ospiti arrivati alla location con un mezzo bus messo loro a disposizione dagli sposi, sono accolti nelle sale del castello di Macconago da una melodìa dolcissima suonata con arpa, violino e violoncello.

wedding-japanese-arpa

wedding-japanese-violino

Ad indicare i posti al tavolo, un tableau di canna di bambù, sassi di fiume e lanterne di cera ( graceevent world )

wedding-japan-tableau-1

wedding-japan-tableau-2

Il secondo colore l’ arancio, avvolge anche i tovaglioli neri della mise en place. Menù lanterna con i nomi  delle principali città nipponiche, mèta dl viaggio dei neo sposi. Centrotavola floreale con piccole calle bianche e arancio.

wedding-japan-mise-en-place

wedding-japan-menu

Buffet orientale con influenze giapponesi, indiane e tailandesi lascia tutti letteralmente senza fiato….grazie alla preparazione e al servizio impeccabile di Catering Grasch.

wedding-japan-orange

wedding-japan-menu-1

Dopo le portate principali ecco comparire una graziosissima Geisha, avvolta in kimono rosso e che su di un tatami scuro circondato da cuscini rossi e arancio,  inzia il rituale della Cerimonia del thè .

wedding-japan-geisha

wedding-japan-geisha-2

Il thè matcha  mi ha particolarmente inspirato e ho deciso di chiedere all’artigiano dei confetti di creare una delizia con questa foglia particolare.Per la presentazione del buffet di dolci e confetti l’ allestimento è in total red, dal runner alle composizioni floreali.

wedding-japan-red-1

wedding-japan-red-2

La candy station è stata distribuita su tutti i tavolini da appoggio dislocati nelle varie salette del castello. In questo modo gli ospiti hanno potuto godere degli angoli relax della location degustando dolci al cucchiaio e confetti di ottima qualità.

wedding-japan-candy-station-2

wedding-japan-candy-station-1

wedding-japan-candy-station-3

Per finire, la wedding cake alta 2 metri è stata realizzata su mio disegno e progetto dalla bravissima cake designer Emilia La Volpe: red velvet con crema limone e interno di lamponi interi. Rami di  fiori di pesco in zucchero collegano ogni piano della cake appoggiato su  una lanterna .

wedding-japan-wedding-cake-1

wedding-japan-wedding-cake-2

wedding-japan-wedding-cake-3

Un progetto ben riuscito è la somma di ogni singolo elemento studiato e realizzato con cura e attenzione per trasmettere emozione.

Questa è la mia mission.

Questo è graceevent world.

Mariagrazia Tarantino

 

#warmestevent

 

Salva

Salva

Salva

Salva

, , , , , ,

Elena & Simone: Matrimonio eco-chic tra color pesca e cavalli

Elena & Simone

24 settembre 2016

simone-e-elena

Ho incontrato per la prima volta Elena e Simone a Maggio ed è stato amore a prima vista! 🙂

Il primo ad avermi contattato è stato lo sposo, che per tutto il periodo dell’organizzazione si è mostrato sempre presente, attento e disponibile. Proprio da sposare…brava Elena!!

Color pesca, tutto molto semplice e la nostra location è il Castello di Rossino. Per il resto carta bianca”.

Queste sono state le parole di entrambi e di conseguenza, la mia mission. Per un organizzatore e direttore creativo come me significa poter finalmente creare un progetto completo e ideare e realizzare ogni singolo elemento scenografico.

Così parte  il mio progetto creativo dalla stionery agli allestimenti floreali, realizzati dalle bravisisme Roberta e Rita .

Stationery – graceevent w o  r l d 

La partecipazione è legata all’invito e alla lista nozze da un cordoncino, che troveremo in altri elementi della stationery. Carta perlata unita alla carta eco per i passpartout, nastro pesca e cartoncino ondulato per la tag.

barn wedding invitation graceevent world

barn wedding invitation 2

 

partecipazione nozze graceevent world

Con le partecipazioni abbiamo omaggiato anche  i testimoni consegnando loro  una cravatta color pesca, confezionata in una busta eco con paper flower in carta perlata, rigorosamente Hand-made graceevent w o r l d.

Per la Chiesa abbiamo scelto la wedding bag con all’interno libretto messa, fiocco auto, mappa, bottiglietta acqua. La bag di carta lucida è impreziosita da nastri pesca e da un paper flower realizzato a mano con carta gelso.

3-es

wedding bag

Il libretto messa per testimoni e sposi è stato disposto direttamente sulle sedie e adornato con nastro pesca per le signore e corda per gli uomini:

libretto messa graceevent

es-libretto-messa

Per il lancio del riso e dei petali ho creato dei fiori di carta grandi ppoggiati sulle colonnine esterne della chiesa:

paper floral gigant graceevent

 

7-es paper floral gigant graceevent design
Le scenografie floreali della cerimonia e del ricevimento sono state ideate da Roberta e Rita di Fiorista Adda:

cassette di legno rivestite di juta per la Chiesa e saccotti di juta per il ricevimento con bellissime composizioni di Hydrangea verde mela e rose peach.

wedding bag

dsc_8209

elena e simone graceevent world dsc_8235

Il bouquet di Elena romantico con leggera cascade riprende il mood  sofisticato dell’abito e del velo in seta bordato di cristalli, esattamente come il bolerino.

Il reportage degli allestimenti è a cura di Riccardo Grimoldi GR phographer.

simone e elena graceevent world dsc_8233

Il mio compito, come wedding planner, è organizzare il corteo di entrata con genitori, accompagnatori, testimoni e damigelle. Per Elena e Simone abbiamo inziato con il corteo d’ingresso dello sposo formato da:

  • Simone e mamma
  •  mamma sposa e papà sposo
  • due coppie di testimoni

All’arrivo della sposa si forma il corteo nuziale composto da 3 damigelle, sposa e accompagnatore.

Ricevimento e Stationery

Il ricevimento si svolge al castello di Rossino  in provincia di Lecco e il ricevimento ideato e coordinato da Artevento  Banqueting.

dsc_8239

Ingresso in corteo: è stata la mia specifica richiesta agli ospiti e per me è la foto simbolo di questo matrimonio.  graceevent w o r l d

Elena e SImone

Welcome inziale con aperitivi e poi isole tematiche. Come stationery abbiamo previsto un menu lanterna da appoggio per le isole e un angolo di benvenuto con i simboli del matrimonio:sella, briglie e stivali dello sposo e tanti ferri di cavallo.

dsc_8339

Menù a tovagliolo in carta eco con lega-tovagliolo in raso pesca e rosa, appoggiati su sottopiatto in midollino. Tensostruttura e arredi di Artevento.

  tavoli

tavoli-2

tavoli-4

tavoli-3

Per il tavolo bimbi liquirizie, marsh mallows e bottigliette di coca cola come segnala gusto.

        tavolo-bimbi tavolo-bimbi-3 tavolo-bimbi-2

Il Tableau collocato nell’area buffet rappresenta i nomi dei cavalli della scuderia frequentata dagli sposi capitanata da Leonardo, il cavallo di Simone e Elena.

tableau graceevent design tableau-2

Termino il progetto con candy station  e angolo bomboniere.

Come cadeaux gli sposi hanno scelto il miele, confezionato con spargi miele, confetti di mandorla d’avola e un contenitore in juta bianca confezionato nel mio laboratorio creativo.

Per deliziare gli ospiti confetti da degustazione della Maxtris – Cristiano Longoni – Carate Brianza. ( Pistacchio, Amarenette, Sfumati 4 gusti: arancia, pesca, babà e stracciatella, mandorla, mojito).

Saccotti, paper flower, tovagliato in juta e segnala gusto graceevent w  o r l d

bomboniere-1 bomboniere-3

bomboniere-2

Il Guest Book è stato ricamato con le iniziali degli sposi ( stesso font partecipazioni ) su juta.

guestbook

confettata-1confettata-3 confettata-4 confettata-5 confettata-6confettata-7 confettata-8

confettata-9

E’ il momento della protagonista della festa: la wedding cake!

Taglio torta fronte lago con le balle di fieno e i simboli di questo romantico matrimonio!

taglio-torta-3 wedding cake country chic graceevent

Infine con orgoglio il mio meraviglioso team, che mi ha supportato e sopportato durante il wedding day coordinator e che ringrazio dal cuore:

  • Valentina Azzini, wedding planner
  • Riccardo Grimoldi, photographer

il-team-2 il-team-1

il-team-3

L’ultimo ringraziamento, il più importante va a voi Elena e Simone per la fiducia che avete riposto in me e nel mio team.

io

Non esite al mondo un altro lavoro che vorrei fare, non esistono soddisfazioni ed emozioni migliori di quelle che ogni giorno mi regalate!

Questo è il primo real wedding del nuovo sito graceeventworld.com per festeggiare 8 anni di meraviglia ed emozione. 31.08.2008 – 31.08.2016.

Mariagrazia Tarantino taglio-torta

Per Informazioni sul progetto, organizzazione e pacchetti consulenza graceevent world anche on-line:

Inviaci email

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva