Articoli

, , ,

Stella stellina di frolla e di Natale

“Stella stellina la notte si avvicina, la fiamma traballa…..”

Questa filastrocca da bambina l’ ho ascoltata molte volte come mamma l’ho canticchiata poco, sono sincera, solo nelle prime settimane di vita di Davide. Poi ho continuato con pop, rock……( infatti adesso la sua vita è la musica😉).

Una delle immagini più tenere che mi capita di vedere proprio dursnte le festività natalizie sono mamma e figlia che impastano i biscottini di frolla. A forma di stelle, anzi stelline.

Proprio a queste immagini mi sono ispirata per creare la mia stars eve box; uno scrigno da donare e che contiene tutto l occorrente per creare insieme a tua figlia o alla tua nipotina tante stelline.

 

La ricetta e lista ingredienti puoi trovarla nell’atelier online, mentre di seguito ti illustro i semplicissimi passaggi ( clicca sul link ).

Setaccia la fecola, lo zucchero a velo e la farina.

Rassoda un uovo e sbriciola il tuorlo aiutandoti con i rebbi di una forchetta.

Unisci il burro tagliato a dadini agli ingredienti secchi e poi il tuorlo d’uovo.

Impasta prima con le dita e poi con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Copri e metti in frigorifero per un’ora.

Accendi il forno statico a 170°.

Nel frattempo puoi preparare insieme alla tua piccolina i segnaposti con i nomi degli invitati, il centrotavola, piegare i tovaglioli. In questo modo resterete entrambe occupate e non scioglierai la magîa del momento!

Trascorsa l ora si può procedere al taglio delle formine. Mi raccomando si usa tutta la frolla fino all’ultimo pezzettino!!😉

Inforna per 15 minuti.

Spolvera con abbondante zucchero a velo possibilmente vanigliato.🌟🌟🌟

Buona merenda!!

Ne approfitto per abbracciarti e augurarti splendide feste di Natale!

La Grace

 

 

, , , , , ,

Quando nasce un’idea

Carate Brianza, Agosto 2017 – Novembre 2017

Caro diario, ho estremamente  bisogno di una idea per Natale. Voglio qualcosa di vero, speciale e semplice. Anche quando semplice significa complesso.

E’ iniziato cosi’ questa estate ad Agosto , dopo 35 matrimoni 2017 e altri 18 in programma per settembre/ottobre, il mio viaggio verso il Natale 2017 che mi ha portato ad oggi.

Spero vogliate continuare questo piccolo viaggio speciale con me, destinazione Natale.

Ed è così che entrando in uno store di libri, lo vedo, così semplice e particolare. Un libro che parla di doni, di amore, di fiori e di ricette dolci fatte in casa. Lo prendo e lo porto con me al mare.

E’ la riposta alla mia richiesta. Nasce subito la mia nuova idea del Dono di Natale.

La riprendo ripercorrendo i miei natali trascorsi , nei  ricordi con la mia cara mamma, i nostri interi pomeriggi trascorsi a  cucinare per tutta la famiglia.

Il servizio bello ricamato di lino, le arance di Sicilia ( tradizione della mia famiglia ), le spezie e fiori che adornavano sempre la tavola.

Il mio compito era quello di apparecchiare, decorare e pensare ai pacchetti di regalo per i grandi. Poi non so perchè me ne ero dimenticata, proprio in quel Natale in cui tu mamma te ne sei andata portandoti via tutta la magia. Era il 21 Dicembre 2001.

C’è voluto tutto questo tempo ed un semplicissimo libro per riportarti da me con il desiderio puro e sincero di condivisione.

Cosi’ spero che se questi miei post, i Doni che creo e ho pensato per voi ,possano riportare o riaccendere  il Natale  nel vostro cuore, e se così fosse vi prego di dirmelo. Sarà davvero un Natale speciale. 🙂

Ho immaginato quindi le arance, la cannella, l’anice stellato, le mele e le pigne che raccoglievo in giardino per decorare, come tema principale dei miei Doni.  Cose semplici ma con caratteristiche uniche. Nessuno profuma più dell’anice stellato:

Le mani in pasta con i bambini per creare le stelline di pasta frolla!

Il sapore del pandolce con le arance glassate….

E poi impacchettare tutto con una scatola speciale;  bacche, corda e fiori freschi per dire “solo per te “. . Ricette scritte su pergamene arrotolate profumate al  caffè o tè e tag di legno per non buttare via nulla,  conservando tutto nel cassetto del comodino.

Tutto l’amore  per il Natale e la cura professionale che ho acquisito in 30 anni di lavoro creativo imprenditoriale.

Le mie Xmas eve box!

Tutto l’amore per il Dono e per la mia cara mamma. Per voi,

Grace.

Le mie Xmas eve box!