I temi di tendenza per matrimonio ed evento

, , , ,

RITI DAL MONDO: INDIA

Continua il nostro viaggio attraverso i riti dal mondo, e dopo il Giappone ci spostiamo in India, una terra simbolo di fascino, stravaganza, balli sfrenati, colori sgargianti e aromi speziati.

La celebrazione del matrimonio indù è caratterizzata da una successione di riti, volti ad augurare fortuna e prosperità agli sposi, nonché a unire le famiglie di entrambi, che dopo le nozze condivideranno un legame indissolubile.

Due o tre giorni prima del matrimonio viene celebrata la cerimonia Haldi, durante la quale una pasta a base di curcuma, farina di ceci, legno di sandalo e acqua di rose viene applicata a mani, piedi e viso degli sposi, al fine di illuminare il tono della loro pelle e portare loro buona fortuna.

Il giorno prima invece, in una sorta di addio al nubilato, la sposa con amiche e parenti si fa decorare i palmi delle mani e dei piedi con l’hennè, tramite una tecnica chiamata Mehndi, per festeggiare il viaggio verso il matrimonio. Allo stesso tempo un Mandapa, un grande gazebo, viene costruito e decorato con fiori nel luogo scelto per la celebrazione delle nozze.

La cerimonia  inizia con il Baarat, l’arrivo dello sposo e della sua famiglia, che viene onorata dalla famiglia della sposa tramite la cerimonia Milni, in cui viene fatto un segno con il kum-kum rosso (una polvere a base di curcuma e zafferano) sulla fronte di ciascun partecipante.

Dopo l’incontro delle famiglie e l’adorazione di Ganesha, il distruttore di tutti gli ostacoli, gli sposi si recano all’altare. Il primo a entrare è lo sposo, che si siede e beve una bevanda celebrativa. L’arrivo della sposa, vestita con il tradizionale sari, è chiamato Kanya, e una volta vicino allo sposo avviene lo scambio delle ghirlande, il Jai Mala.

Tramite il rituale Kanya Danam il padre della sposa affida sua figlia allo sposo, che promette di assistere la ragazza nella realizzazione dei tre sacri scopi matrimoniali: Dharma, Artha e Kama. A questo punto inizia il Vivaaha-homa, che consiste nell’accensione di un fuoco sacro, elemento essenziale della parte principale e centrale del rito: il Saptapadi (sette passi intorno al fuoco), in cui la coppia cammina intorno al fuoco con sette passi, ognuno accompagnato da una preghiera, e sette promesse. Lo sposo lega infine intorno al collo della sposa il mangalasutra, una collana contenente i simboli di Shiva e Vishnu, che costituisce l’insegna di donna sposata, condizione enfatizzata anche dalla Sindoor, una polvere rossa che lo sposo pone nella scriminatura centrale dei capelli della sposa e sulla fronte.

La cerimonia si conclude con l’Aashirvaad: la famiglia dello sposo offre doni alla sposa e gli ospiti lanciano petali di fiori verso la nuova coppia, che dopo il ricevimento partono per la loro casa portando con loro, in un braciere, il fuoco sacro di fronte al quale si sono sposati.

Se siete curiosi di scoprire altre tradizioni della cultura indiana, non esitate a contattarmi!

Vi aspetto il mese prossimo con un nuovo rito dal mondo 🙂

Un abbraccio! Anzi…

नमस्ते

Desirée – wedding planner

wedding@graceevent.net

 

 

 

Fonte immagini: Pinterest

 

 

 

 

 

 

 

, , , , , , , ,

Una vera storia d’amore – Parte 1

Quando una coppia si racconta davvero, senza schermi e  senza filtri, orgogliosa dell’amore che li unisce e  delle difficoltà superate per restare insieme,  per un wedding  designer  diventa un punto d’onore creare qualcosa di veramente  unico e speciale . Non solo per rendere omaggio all’Amore vero ( che di per se è già così raro e bellissimo da rivedere ogni tanto….) ma per riuscire a raccontare con le giuste proporzioni emotive un storia vera e imperfetta nella sua perfezione.

Si puo’ raccontare una storia, ma l’Amore come lo racconti? Puoi solo dimostrarlo.

Ho deciso di creare un percorso emozionale semplice come i due giovani, romantico come Elisa di origini francesi, (si circonda di tutto ciò che è in perfetto stile shabby) e almeno un po’ pragmatico come il temerario  Ing. Christian. 😉 Sì temerario perchè,   ha attraversato mezza Europa portandosi le sue disabilità e tutta la voglia di vivere solo con la sua dolce Elisa.

Nasce così, grazie a loro, la linea Gracee Shabby,  con carte perlate e  rose per raccontare l’amore, legno per scaldare il cuore, e una wedding invitation  box per consegnare l’annuncio più prezioso: il loro Sì. Li sposerà un vecchio amico di famiglia, che per l’occasione, mi ha regalato un piccolo tronchetto di legno, ricavato da un legno tagliato nel bosco dove E e C si sono incontrati durante un corso di riabilitazione motoria. Lui Enrico si occupa proprio di questo e con gli occhi lucidi mi ha donato questo prezioso oggetto dicendomi “usalo per qualcosa di importante”.

Ecco  l’ho trasformato nel loro porta fedi ( tranquilli lo hanno già visto). Si  scambieranno  le promesse proprio in quel bosco lontano da tutti solo con pochissimi amici, quelli veri, che li amano così come sono. Senza false ipocrisie.  Il mio cuore sarà lì con loro.

Il giorno della consegna delle partecipazioni che desiderano portare uno ad uno ai loro amici hanno ricevuto anche la mia sorpresa:  la wedding invitation box. Consegneranno la partecipazione e un’ accurata selezione di confetti a tema senza portarsi dietro mille  sacchetti o scatoline. La WIB contiene infatti tutte le partecipazioni previste per le consegne/appuntamenti di quel giorno e fino a 2 kg. di confetti. E&C hanno scelto la mandorla classica, ma di mandorla finissima e il Mix Gracee con 5 gusti diversi di frutta disidratata ( fragola, ananas, mirtillo, cocco,  cherry ). Un cucchiaino legato con un nastro di raso  aiuterà gli amici a degustare queste delizie!

La prima parte del progetto è la più semplice, forse, quella di più facile ideazione…quindi il meglio deve ancora arrivare ( come si dice solitamente). Se vi va io sarò felice di raccontarvela con tutte le dovute precauzioni. Vi lascio alle immagini delle partecipazioni,  della wedding invitation box  e del portafedi.

Grace

 

 

 

 

, , , , , ,

ALLESTIMENTI DI CARTA: UNA SOLUZIONE ALTERNATIVA PER EVENTI E MATRIMONI

Che i fiori siano la scelta più naturale per gli allestimenti di matrimonio è inequivocabile. Con qualunque forma o sfumatura, riescono a incantare chiunque con la loro semplice, indubbia bellezza. Purtroppo però, non sempre rappresentano la scelta più economica. Tra location della cerimonia e del ricevimento, senza togliere bouquet della sposa, boutonnières e centrotavola, è necessario per forza di cose spendere un’importante quantità di denaro. Per fortuna esiste una soluzione più economica, in grado di sostituire o arricchire gli allestimenti floreali senza rinunciare al loro effetto scenico: le paper decorations!

Gli amanti del fai da te già lo sanno, con la carta e tanta fantasia è possibile realizzare ogni tipo di decorazione. I più semplici e immediati sono i festoni, la cui forma più classica è quella a triangolo, che oltre a essere appesi sulle pareti possono essere sfruttati per degli allestimenti da soffitto.

In aggiunta, o in alternativa, ai festoni, si possono utilizzare le lanterne o le sfere a nido d’ape. Realizzabili in ogni dimensione, sono splendidi sia per le location interne che per quelle all’esterno.

Per chi preferisce arricchire gli spazi laterali sono ideali le ghirlande, che oltre ad assumere un ruolo decorativo nella location rappresentano un perfetto sfondo per servizi fotografici o photo booth, rendendo unici i ricordi con amici e parenti. Di origami…barchette…coni gelato, ce n’è per tutti i gusti! E chi al fiore non vuole proprio rinunciare, può optare per degli splendidi e di super tendenza paper flowers!

Già in voga Oltreoceano, i “fiori di carta” sono comparsi per prima volta nel 2009 durante la sfilata di #Chanel. Ideali per ogni tipo di evento, si adattano perfettamente a ogni tema e palette: dalle nuance pastello ai colori più accesi, bicolore o mono tono, realizzabili in più dimensioni a seconda dell’uso. Di piccola o media grandezza per festoni o ghirlande, medio-grandi da appendere al soffitto o da fissare alle pareti laterali, e infine i giant flowers, perfetti sia per i set fotografici che per abbellire navate o archi per la cerimonia.

Per un effetto più realistico, è possibile aggiungere anche i gambi, così da ottenere dei “fiori” adatti per centrotavola, scenografie dal sapore fiabesco e, perché no, anche per il bouquet della sposa!

 

Infinite possibilità per infiniti gusti e stili, dal più romantico al più divertente, dal più vintage al più moderno, l’allestimento con le paper decorations può conferire quel tocco di originalità e ricercatezza che renda unico il vostro matrimonio!

Desirée – wedding planner

wedding@graceevent.net

 

 

 

 

Fonte immagini: Pinterest

, , , ,

RITI DAL MONDO: GIAPPONE

Immaginate un tempio dai colori sgargianti… i fiori di ciliegio appena sbocciati… una melodia antica ed evocativa… Immaginate l’odore del tè… un’atmosfera intima e solenne… gli sposi in kimono… Immaginate un luogo la cui cultura, così suggestiva e affascinante, ha ispirato film, opere teatrali, libri di cui tutti abbiamo sentito parlare. Ecco… se riuscite a immaginarlo… state già facendo parte di un rito giapponese!

 

 

In realtà, a causa delle diverse culture che coesistono in Giappone, non ne esiste un unico valido per tutto il Paese; tuttavia tra i più diffusi troviamo il rito shinto, austero e carico di simbologia.

Il matrimonio shinto viene celebrato in un tempio, in cui la sposa, hanayome, e lo sposo, hanamuko, sono seduti vicini, al centro della sala, davanti al sacerdote. Accanto a loro solo i nakōdo, un’anziana coppia di conoscenti con la funzione di intermediari tra le famiglie degli sposi. Genitori e parenti stretti siedono ai lati della sala, a debita distanza, mentre gli altri invitati attendono fuori.

Il momento culminante della cerimonia è il rito del san-san-ku-do, letteralmente “tre-tre-nove-volte”, che consiste nello scambio di nove coppe di sake nuziali tra gli sposi, che infine avanzano fino al cuore del santuario per offrire ai kami un ramoscello del sacro sakaki.

Un’altra cerimonia tipica in Giappone è la cerimonia del tè (cha no yu – “acqua calda per il tè”), un rito ideato nel XVI dal monaco buddista zen Sen no Rikyū, che consiste nella preparazione e presentazione del matcha, tè verde polverizzato e mescolato all’acqua calda tramite il chasen, un apposito frullino di bambù.

Questa cerimonia si divide tradizionalmente in tre momenti: kaiseki, pasto leggero consumato prima del tè; koicha, il tè denso; usucha, il tè leggero, momento a cui generalmente si limita la cerimonia che nella sua interezza richiederebbe troppe ore. L’usucha viene celebrato da una geisha che si occupa della preparazione del tè seguendo un elaborato codice di etichetta, per poi servirlo alla sposa, l’ospite più importante, lo sposo, e infine il resto degli invitati.

L’unicità di questi riti viene enfatizzata anche dall’abbigliamento tradizionale degli sposi. Lo sposo indossa lo aori hakama, ossia la lunga gonna pieghettata dei samurai con la giacca-kimono nera. La sposa invece, truccata con uno spesso strato di cerone bianco, porta lo shiromaku, un sontuoso kimono di broccato bianco, simbolo di purezza e di disponibilità a iniziare una nuova vita, significato enfatizzato anche dal cappello bianco, chiamato tsuno-kakushi, indossato sopra la parrucca.

Questa è solo una parte delle meravigliose tradizioni del matrimonio in Giappone. Se siete interessati a ricevere maggiori info, non esitate a contattarmi via mail o su facebook!

Vi aspetto il mese prossimo con un nuovo rito dal mondo 🙂

Un abbraccio! Anzi…

体に気をつけてね

Desirée – wedding planner

wedding@graceevent.net

 

 

 

Fonte immagini: Pinterest

, , , , , ,

Matrimonio d’Autunno

Solo ancora per pochi giorni, ma posso permettermelo! 🙂

Vi racconto  un real wedding autunnale in Tenuta Valcurone.

Se hai deciso di sposarti in questo particolarissimo periodo dell’anno puoi trovare in questo post alcuni spunti per un allestimento eco-chic low cost.

06 Ottobre wedding day di  Mary e Massimo, due professionisti e soprattutto due splendide persone!

A Mary è successo quello che un po’ è successo a me la prima volta che ho visto la Tenuta: se ne è innamorata.

L’unica incognita le previsioni meteo, per il resto tutto chiaro! 😉

Tema del ricevimento  l’autunno rappresentato con i suoi “fiori” e frutti. Colori naturali abbinati al crema, colore conduttore del design.

Centrotavola realizzati seguendo l’ispirazione wedding da una bravissima  floral designer che ha utilizzato castagne, zucche,  uva, noci, melograno abbinati a juta e cotone grezzo. T-light a go-go e la magìa delle emozioni hanno fatto il resto.

Il centro tavola degli sposi rappresenta tutti gli elementi dell’autunno come le castagne, l ‘uva, il melograno e la corteccia adagiate su un runner di juta. Una tavoletta di legno grezzo accoglie le t-light. Grafica super-easy a prova di budget su cartoncino craft e scrittura a pennarello. Per una amante dello slow wedding come me : scelta perfetta!

Il rosso del #melograno, il marrone delle #castagne, il verde delle #eriche scaldano il centro di ogni tavolo e a fine giornata gli invitati portano con se’ un pezzettino di autunno.  ( almeno quello che ne è rimasto…;)  ).

Le t-light hanno giocato un ruolo importante per  addolcire  e “riscaldare” la fredda giornata di Ottobre.

Consiglio l’uso smisurato di t-light e lanterne, soprattutto in questo periodo dell’anno, quando la luce naturale si “abbassa” e le piccole fiammelle riflettono luce sul tovagliato.

Tovaglia ecru’ come tovagliolo per richiamare il color crema scelto dalla sposa.

Per il bouquet e la wedding cake rose “spray maiolica” e Hypericum rosso.

Wedding cake chantilly  a 3 piani, con decorazioni in juta e rose Maiolica. 

Taglio torta sotto il pergolato con una romantica luce rosa cipria tipica del pre tramonto autunnale in Montevecchia.

Dolcissima conclusione in barricaia con una candy station ricca di t-light, corteccia, legno e saccotti in carta craft; anche questi un’idea da copiare per una realizzazione easy ma molto personale e delicata.

Ringrazio dal cuore Mary e Massimo per aver scelto Tenuta Valcurone e la fiducia riposta nel nostro staff.

Se desideri ricevere idee e informazioni sull’organizzazione di un matrimonio autunnale scrivimi a info@graceevent.net o iscriviti alle nostre news.

Mariagrazia tarantino

wedding planner & design

, , , ,

Wedding fra le vigne

Ed eccoci alla seconda edizione di Wedding fra le vigne!

Un pomeriggio dedicato all’organizzazione del wedding day fra ulivi, vigneti e rosmarino.

 

Quest’anno desideriamo regalarVi un percorso visivo, olfattivo, uditivo  e ovviamente gustativo all’insegna del greenery mood e della personalizzazione in stile  Tenuta Valcurone e Graceevent world.

Ad attenderVi lo staff eventi ed un buffet dolce e salato preparato per voi dall Chef Lorenzetti.

Dalle ore 14:00  alle ore 17:00 sopralluogo location e illustrazione immagini real weddings 2017;

Alle ore 15:30 gusterete un delizioso buffet dolce offerto dalla Tenuta;

Alle ore 18:00 potrete gustare un aperitivo  prima dei saluti finali;

A seguire avrete la possibilità di godervi una cena di coppia composta da 4 portate selezionate per voi dal nostro Chef a sole €60,00 a coppia ( solo su prenotazione ).

Lo staff eventi Vi accompagnerà e risponderà alle vostre richieste per offrirVi un’esperienza unica in Tenuta Valcurone.

Prenota Adesso

Prenotate il vostro ingresso  chiamando il 392 6194450 anche whatsapp.( escluso Giovedì e Domenica ).

Tenuta Valcurone ed io insieme al mio staff vi aspettiamo a Wedding fra le vigne con tante soprese!

Mariagrazia Tarantino

 

 

Salva

Salva

, , , , ,

Un matrimonio da favola!

Ogni coppia di sposi  vuuole  vivere la sua favola.

Alcune coppie sono una favola, proprio come Katia e Raffaello.

Due splendidi personaggi come i loro alter ego Mickey e Minnie.

Allegria,colore,  semplicità, AMORE e musica sono stati gli ingredienti principali di questo ricevimento di Nozze.

Katia in splendido abito bluette è riuscita ad irradiare luce nonostante una insolita  giornata uggiosa di fine Luglio, mentre Raffaello sposo e padrone di casa impeccabile  ha sapientemente  intrattenuto tutti i suoi ospiti.

Guest book, photo boot e tableau tutto a tema multi color e Fantasia!

Il tema multi color ha riempito la veranda di Tenuta Valcurone di allegria e raffinatezza con i centro tavola in corteccia, lime e rose di Fiorista Adda. Ovviamente ogni dettaglio è stato colto dal nostro fotographer Riccardo Grimoldi, ogni tanto, questa volta, distratto dalla musica del Dj Dave Delly.

 

Taglio torta emozionante sotto il pergolato con una crostata di frutta a 3 piani ed un meraviglioso #caketopper in vinile realizzato dagli sposi.

L’arcobaleno di colori ci accompagna anche durante la realizzazione della confettata con una magica miscela di gommose, liquirizie, marsh mallow e mix di #confetti dai variegati gusti e colori de  Il dolcivendolo .

Quando  hai la fortuna di  sovraintendere ad un ricevimento di nozze così speciale, la sera ti senti allegra, felice e… leggera.  Katia è una donna davvero unica, di quelle che incontri, ti entrano nel cuore e non escono più.

Grazie al mio team che mi supporta, al mio lavoro che mi dona ogni giorno tante emozioni e soprattutto a voi Katia e Raffaello. Grazie e buona vita!

Grace,

Nell’ordine Dave Delly, La Grace, Riccardo Grimoldi, Desirèe Piazza ( il mio braccio destrissimo…).

 

Salva

, , , , , ,

Cena con Matrimonio

Nessun sogno è mai solo un sogno”. L. Carroll

Oggi provo a raccontare l’emozione, l ‘atmosfera romantica di alcuni wedding serali organizzati questa estate in Tenuta Valcurone .

Se desideri un matrimonio estivo intimo  con gli amici più cari e la famiglia,  da vivere in un’atmosfera calda, accogliente, emozionante e romantica ti consiglio una cerimonia pomeridiana anche nel tardo pomeriggio,  con ricevimento. Una location distante dalla città, che possa regalarti un panorama mozzafiato sia al tramonto che sotto le stelle.

Montevecchia ha questo privilegio: essere immersa nella natura del Parco naturale e godere di un panorama unico, che abbraccia tutta la Brianza. 

20 05 Valentina e Alfredo

Tema delle rose, tanti amici, la famiglia e voglia di ricevere in leggerezza. Stile boho perfettamente interpretato dalla Sposa e rose e candele a go-go. Una serata di primavera calda, luminosa e rigenerante.

29 06 Daniela e Federico

La Luna, i lisianthus e le candele hanno accolto gli amici della coppia in un ricevimento intimo ma vivace. Il golden retriver degli sposi ha festeggiato con tutti gli amici il Si di questa bellissima coppia

 

14 07 Francesca e Angelo

Ricevimento serale con  parenti ed amici all’insegna della eleganza e della sobrietà. Ho ricevuto carta bianca negli allestimenti floreali con la sola indicazione del blu. Per tutto il resto fantasia pura.

Ed ecco comparire candele azzurre, ortensie blue , rose peach David Austin e….pompelmi. Un profumo di agrumi si siprigiona per tutta la veranda accolgiendo gli sposi durante l ingresso trionfale.

Casse di legno, candele oro e rose sono state il filo conduttore della serata.

 

19 07 Serena e Mario

Una splendida coppia milanese, che ha raccolto gli amici più cari per frsteggiare un vero wedding intimate in Tenuta.

04 09 Martina e Georgios

Lei milanese e lui greco. Lei bellissima e lui pure. Gusto semplice e longue per atmosfere accoglienti e soft curate dal direttore musicale Davide Dell’Orto, dj per l occasione.

Cerimonia fra gli ulivi quasi al calare del sole, con i profumi di fine estate delle vigne. La calda voce del Sindaco risuona per celebrare un Si lo voglio romantico sotto ogni punto di vista.

Se mi cerchi in Tenuta Valcurone saprò regalarti degli allestimenti romantici e personalizzati creando un’atmosfera emozionante.

Ti faremo compagnia con la giusta musica e un menu ricco e calibrato. Vini e spunmante IGP per deliziare i tuoi ospiti fino al taglio della torta, dove dolcezza e romanticismo saranno i vostri co-protagonisti.

Ci occuperemo noi di tutto dalla cerimonia alla musica,  dalle decorazioni floreali fino alla fotografia. In autentico stile reportage,  senza interruzioni.

Contattaci a info@graceevent.net o chiamami al 392 6194450.

 

, , , ,

Confettata alle erbe aromatiche

Come inizia il gran finale? Con una dolcissima confettata.

 

 

Se ti stai ancora domandanso  se la confettata possa essere apprezzata dagli  invitati ti sarà utile sapere che in media 6/8 kg. di confetti spariscono in 5 10 minuti al massimo. Tutto vero parola di wedding!

Quale tema scegliere per una confettata in una location greenery come agriturismo, cascina, tenuta o casale con effetti speciali gustativi, olfattivi e visivi?

Ti consiglio il tema erbe aromatiche.

 

 

Con le diverse tonalità di verde e colori rallegreranno il tavolo sul quale sono disposte e potranno essere utilizzate anche come simpatici segnala gusto.

Candele al rosmarino, all’alloro, al basilico profumeranno l’ambiente dando un tocco di romanticismo alla candy station. Cassette di legno bianche, vasetti di terracotta o cestini in vimini saranno i contenitori perfetti per confetti e dragèes.

Quanti confetti acquistare e dove? Calcola 1 kg. di confetti ogni 10 invitati e un gusto diverso ogni kilo cosi avrai una confettata con una buona selezione di specialità. Infine scegli confetti alla crema, alla frutta e con cioccolato in uguale quantità. Nel periodo estivo prediligi mix di frutta, liquori come mojito e limoncello e confetti morbidi.Puoi compeltare la candy station con liquirizie, marsh mallows ( soprattutto se ci sono molti bambini ) e bon bonbs. Infine ricordati di conservare e far conservare fino all’ultimo le preziose confezioni in luogo fresco e asciutto e di versare i confetti nei contenitori solo all’ultimo minuto lontano da raggi solari e fonti di calore.

Infine non dimenticarti i sacchettini che permetteranno ai  tuoi ospiti di portare con se qualche confetto, e mi raccomando che siano di piccole dimensioni!! 😉

Come nasce il confetto

I confetti si producono utilizzando delle caldaie, in rame o in acciaio, che sono dette bassine. Queste si distinguono per forma, che può essere a pera o a tamburo e per il tipo di rotazione, che può essere su asse obliquo, orizzontali con fondo forato e diversi altri tipi.La caldaia durante la lavorazione del confetto è a rotazione continua.All’interno delle caldaie vengono utilizzate delle soluzioni di saccarosio che, ottenendo aria calda, evaporano, lasciando uno strato uniforme di zucchero sulla mandorla. Il processo continua con varie fasi di bagnatura ed essiccamento.Dopo la fase di rivestimento con lo zucchero, la superficie del confetto appare rugosa e irregolare, quindi avviene la successiva fase di lisciatura e lucidatura.Essendo la confettatura un processo che richiede molta laboriosità, la sua realizzazione può durare anche due o tre giorni.

Adesso i confetti hanno decine e decine di varianti e se hai l’opportunità di visitare un produttore  di confetti ti perderai tra le centinaia di tipologie e colori proposti. Alla crema, ai frutti, ai liquori, alle verdure, al cioccolato, etc…

Buon lavoro e buona degustazione!

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

Salva

Salva

Salva

Salva

, , , ,

Cerimonia greenery in bianco e rosmarino

Quando ho incontrato per la prima volta Paola e Federico è stato “amore a prima vista”.

Una coppia  solare e bellissima che mi ha entusiasmata e  loro, da subito,  hanno contraccambiato  l’ entusiasmo per la Tenuta, per la cucina dello chef Edoardo Lorenzetti,  e  per il panorama unico di Montevecchia. Lo stesso giorno hanno scelto i particolari della cerimonia e della mise en place .

Legno e rosmarino, gli elementi principali del tema.

 

Per le decorazioni floreali si sono affidati alle cure di Roberta e Rita, le floral designer di Fiorista Adda che hanno consigliato un total white per illuminare il tema greenery.

Centrotavola con corteccia di legno, ortensie e rosmarino e tanti petali bianchi in contrasto con la juta lega tovagliolo e il tableau su scaletta di legno. Tema nomi aromatiche per i tavoli,perfetto per il mese di  Maggio.

Le foto scattate dal fotografo ufficiale di graceevent world GR Photographer rendono bene l’idea dell’atmosfera impreziosita dalla musica  di  un quartetto d’archi  durante la cerimonia ed il welcome.

La cerimonia, in questo caso simbolica, è stata celebrata da Valentina, la nostra splendida celebrante che ha commosso tutti i presenti con la sua dolcezza e delicatezza.

 

Un tripudio di ortensie bianche e rosmarino ha invaso, quel 13 Maggio 2017, di luce e profumi l’intera Tenuta Valcurone.

Come cadeaux gli sposi hanno scelto la proposta graceevent con miele di bosco, spargimiele e confetti in nuances, personalizzati con il logo di ringraziamento, presente anche sul segnaposto,  ideato dagli stessi  Paola e Federico

Taglio torta sotto il pergolato con vista,  una splendida chantilly total white e tanti cuori di legno a simboleggiare l’Amore Vero che si percepiva ad ogni sguardo degli sposi.

Allestimento pergolato taglio torta @tenutavalcurone

 

Per concludere candy station in barricaia con candele al rosmarino, corteccia di legno e ortensie bianche. Confettie dragées studiati dal bravissimo Dolcivendolo.

Vi lascio alle immagini di Riccardo per ripercorre insieme i momenti speciali di quel giorno.

 

Come dico sempre, un wedding day ben riuscito dipende soprattutto dalle emozioni che gli sposi riescono a trasmettere. Quindi quel giorno, pensate solo al Vostro Amore, all’importanza del Vostro Sì…. a tutto il resto ci pensa Graceevent w o r l d!

Per ricevere maggiori informazioni sull’organizzazione del tuo matrimonio o sugli elementi decorativi creati in atelier scrivici a : info@graceevent.net oppure compula il form:

Richiedi informazioni e iscirviti alle nostre news

 

 

 

 

 

 

 

 

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva