, , , , ,

Matrimonio blu e vintage in Tenuta

Elena e Diego, una splendida coppia, lei una bellissima Lady e lui un vero gentleman. Colore blù rappresentato dalle ortensie, un tema  treno vintage,  che riprende un ricordo caro alla coppia  e un tempo avverso tipico di Aprile da sconfiggere!

Tutte sfide accettatate dal team graceevent world e Tenuta Valcurone.

Si è svolto tutto in veranda causa maltempo dal welcome iniziale al taglio torta e il gran finale nella cantina dove si produce il vino.

Gli allestimenti tutti a tema vintage riprendono il tema del treno e del colore blu: dal tableau ai centrotavola, dal bouquet della sposa al menù stampato, le bellissime ortensie blu firmano questo splendido matrimonio in tenuta.

Il welcome  iniziale a buffet composto da cinque isole, che in Tenuta chiamano Angoli evidenziati dai segnali in legno di graceevent world e curati dallo Chef Edoardo Lorenzetti:

Angolo dello chef

Ricette della tradizione rivisitate e presentate con grande cura dal tris di  polentine all’uovo all’uovo; dal lecca lecca di parmigiano ai mini hamburgher di salame brianzolo. 🙂

Angolo dell’orto

Più che kilometro zero, un angolo dove gli  ingredienti sono prodotti in casa, nei terreni della Tenuta. Verdure presentate in 4 modalità dalle cruditè alle tempure: una vera delizia per il palato e per la vista.

Angolo dei salumi

Un tripudio di vassoi in legno contengono salumi del territorio per veri palati sopraffini!

Angolo dei formaggi di Montevecchia

Questo angolo che,  unito al simbolo del rosmarino è vero inno al territorio di Montevecchia. Miele e marmellatine della tenuta accompagnano questi sfiziosi e delicati assaggi.

Angolo del pane e delle focacce

Cesti di vimini e tanto sapore nelle focacce dello chef!

Subito dopo il sorbetto limone e salvia gli sposi ricevono gli omaggi degli amici e si procede al Wedding cake party!

Dopo un ottimo caffè in moka e i digestivi delle Tenuta, gli sposi salutano e ringraziano amici e parenti nella cantina dove risposa il vino e  dove trovano allestita la candy station graceevent world:

Ringrazio dal cuore Elena e Diego per la loro gentilezza e per le bellissime emozioni che mi hanno regalato.

Un grazie speciale a tenuta Valcurone e tutto lo splendido staff; alla ma collaboratrice Desirèe Piazza e al special guest Riccardo Grimoldi ( photographer ).

Seguitemi perchè questa stagione  i matrimoni sono davvero tanti e avrete l ‘imbarazzo della scelta per temi e colori, circondati dalle meravigliose colline della brianza.

Location: Tenuta Valcurone

Photographer: Riccardo Grimoldi

Design & Coordinator: Mariagrazia Tarantino

Per informazioni matrimoni in tenuta: eventi@tenutavalcurone.it

Per tutto il resto sapete dove trovarmi! 😉

Grace

info@graceevent.net

 

, ,

Donna in rinascita

“Più dei tramonti, più del volo di un uccello, la cosa meravigliosa in assoluto è una donna in rinascita.”

Parto da quì, dalla prima frase di questo bellissimo testo dedicato alla Donna in rinascita. Dedicato a noi tutte, che a volte e più volte nella Vita rinasciamo. Dopo esserci rivoltate come un calzino professionalmente o emotivamente. Per Amore o per dolore. Dopo aver vissuto la tempesta diventiamo la Pace. Quella meravigliosa Pace interiore che appare come una nuvola di luce e di gioia per le persone che amiamo e che ci circondano. Quella luce di cui abbiamo davvero tanto bisogno. Oggi più che mai.

Dedicato a noi donne che possiamo e dobbiamo restituire luce per uscire dalle tenebre. Spetta a noi. Come sempre. Aspettano noi. Allora facciamolo. Buona lettura donne.Grace.

“Quando si rimette in piedi dopo la catastrofe, dopo la caduta.Che uno dice: è finita.No, non è mai finita per una donna.

Una donna si rialza sempre, anche quando non ci crede, anche se non vuole.

Non parlo solo dei dolori immensi, di quelle ferite da mina anti-uomo che ti fa la morte o la malattia.Parlo di te, che questo periodo non finisce più, che ti stai giocando l’esistenza in un lavoro difficile, che ogni mattina è un esame, peggio che a scuola.

Te, implacabile arbitro di te stessa, che da come il tuo capo ti guarderà deciderai se sei all’altezza o se ti devi condannare.Così ogni giorno, e questo noviziato non finisce mai.E sei tu che lo fai durare.Oppure parlo di te, che hai paura anche solo di dormirci, con un uomo; che sei terrorizzata che una storia ti tolga l’aria, che non flirti con nessuno perché hai il terrore che qualcuno s’infiltri nella tua vita.Peggio: se ci rimani presa in mezzo tu, poi soffri come un cane.Sei stanca: c’è sempre qualcuno con cui ti devi giustificare, che ti vuole cambiare, o che devi cambiare tu per tenertelo stretto.Così ti stai coltivando la solitudine dentro casa.

Eppure te la racconti, te lo dici anche quando parli con le altre: “Io sto bene così. Sto bene così, sto meglio così”.E il cielo si abbassa di un altro palmo.Oppure con quel ragazzo ci sei andata a vivere, ci hai abitato Natali e Pasqua.In quell’uomo ci hai buttato dentro l’anima ed è passato tanto tempo, e ne hai buttata talmente tanta di anima, che un giorno cominci a cercarti dentro lo specchio perché non sai più chi sei diventata.Comunque sia andata, ora sei qui e so che c’è stato un momento che hai guardato giù e avevi i piedi nel cemento.Dovunque fossi, ci stavi stretta: nella tua storia, nel tuo lavoro, nella tua solitudine.

Ed è stata crisi, e hai pianto.

Dio quanto piangete!Avete una sorgente d’acqua nello stomaco.

Hai pianto mentre camminavi in una strada affollata, alla fermata della metro, sul motorino.Così, improvvisamente. Non potevi trattenerlo.E quella notte che hai preso la macchina e hai guidato per ore, perché l’aria buia ti asciugasse le guance?E poi hai scavato, hai parlato, quanto parlate, ragazze!Lacrime e parole. Per capire, per tirare fuori una radice lunga sei metri che dia un senso al tuo dolore.“Perché faccio così? Com’è che ripeto sempre lo stesso schema? Sono forse pazza?”Se lo sono chiesto tutte. E allora vai giù con la ruspa dentro alla tua storia, a due, a quattro mani, e saltano fuori migliaia di tasselli. Un puzzle inestricabile.

Ecco, è qui che inizia tutto.

Non lo sapevi?E’ da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai.

Perché una donna ricomincia comunque, ha dentro un istinto che la trascinerà sempre avanti.Ti servirà una strategia, dovrai inventarti una nuova forma per la tua nuova te.Perché ti è toccato di conoscerti di nuovo, di presentarti a te stessa.Non puoi più essere quella di prima. Prima della ruspa.Non ti entusiasma? Ti avvincerà lentamente.Innamorarsi di nuovo di se stessi, o farlo per la prima volta, è come un diesel.Parte piano, bisogna insistere.

Ma quando va, va in corsa.E’ un’avventura, ricostruire se stesse. La più grande.

Non importa da dove cominci, se dalla casa, dal colore delle tende o dal taglio di capelli.Vi ho sempre adorato, donne in rinascita, per questo meraviglioso modo di gridare al mondo “sono nuova” con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo.Perché tutti devono capire e vedere: “Attenti: il cantiere è aperto, stiamo lavorando anche per voi. Ma soprattutto per noi stesse”.

Più delle albe, più del sole, una donna in rinascita è la più grande meraviglia.Per chi la incontra e per se stessa.È la primavera a novembre.Quando meno te l’aspetti…”

 Testo originale Diego Cugia, alias Jack Folla

, , ,

Una collezione da favola!

La scelta dell’abito da sposa è da sempre un momento molto importante per una donna.

C’è chi desidera provare decine e decine di abiti per sentirsi una principessa, sempre al centro dell’attenzione, e chi invece desidera trovare solo “quello giusto”. Quell’abito, che solo lui, è in grado di farla sognare. Quest’anno le collezioni bridal sono in grado di far sognare davvero, ricche di tulle e pizzo prezioso. Anche noi di graceevent w o r l d abbiamo voluto proporti qualche modello per farti sognare e sentire una vera principessa. Ci siamo affidati ad un ottimo atelier Made in Italy che, una volta scelto il modello ti personalizzerà l abito in ogni dettaglio. Misure personalizzate ed accessori inclusi per un total look da favola.

Velo, collana e orecchini, copri spalla per la Chiesa e fasce per il bouquet fino al cuscino porta fedi: tutto incluso! Tutto creato sartorialmente con professione e passione. Prezzo, facilità d a acuisto e comodità tipiche dello shop online e design italiano artigianale.

Questa è la collezione in esclusiva da graceevent w o r l d

Per informazioni dettagliate: info@graceevent. net

 

 

, , , , , ,

Idee per un perfetto matrimonio in riva al mare

Chi non ha sognato almeno una volta di organizzare un matrimonio in riva la mare, con la sabbia sotto i piedi?Una scelta must 2017/2018.

Il matrimonio in riva al mare è un sogno da realizzare con cura ed attenzione particolari, perchè riserva un gran numero di sorprese!

Innanzitutto dobbiamo prendere in considerazione la location giusta: di facile accesso dalla strada, dotata di parcheggio esclusivo risevato al matrimonio, munita di toilettes accessibili da subito e rifornite con tutto l’occorrente ( salviettine imbevute a stock!)

L’orario migliore per la  cerimonia, se il matrimonio si svolge in un caldo giorno estivo è il tardo pomeriggio, in prossimità del tramonto. Quando parte della spiaggia è all’ombra e ancora non si è alzato troppo vento. L’allestimento dell’arco/struttura della cerimonia deve essere ben ancorato alla spiaggia con pesi o in profondità. Se la zona è particolarmente ventosa meglio evitare tendaggi o strutture  leggere e preferire archi di legno ancorati alla sabbia. Sedioline di legno bianche o colorate per tutti gli ospiti e un rito festoso, gioioso con un  programma breve non superiore ai 30 minuti( musiche comprese). La scelta dell’allèe dipende dalla sposa, se preferisce uno stile boho  puo’ fare il suo ingresso a  piedi nudi; oppure si crea una passerella in legno per permetterle l’utilizzo dei sandali.

Bolle di sapone e petali rigorosamente freschi ( divieto assoluto di coriandoli e petali artificiali ) per i festeggiamenti e poi via a fotografie con gli invitati prima del tramonto del sole.

 

Attenzione  agli insetti! Evitare di esporre cibo e pietanze durante il tramonto. Preparare dei cestini con spray anti zanzare opportunamente dislocati alle toilettes o in prossimità della cerimonia, vicino alle ciabattine infradito!

Aperitivo e cena quindi solo dopo il tramonto! Tavoli rotondi, rettangolari, tavolini bassi con  cuscini a ma solo per il buffet iniziale. Consiglio la spiaggia per i festeggiamenti del welcome o del taglio torta e il consumo della cena in una area interna della location, al riparo da zanzare, insetti ed eccessivo vento. Tutti amano la natura… tranne quando si cena!Poche invitate al ricevimento ben accettano la mosca che vola sul loro piatto, anche ai tropici.

Colori eterei sono il Must  2017/2018 anche al mare: sabbia e crema; avorio  e rosa  nuvola; gold pink e soft blue.

Candele in vasi di marmellata o lanterne di legno, preferibilmente realizzate con i bastoncini tipici del mare.

Look sposa? Abito stile boho in pizzo macramè o stile impero in chiffon con lunghi nastri colorati e svolazzanti; laccetti e cavigliere per la cerimonia e sandali scintillanti per la cena.

 

Sposo elegantissimo in abito di lino color corda o azzurro con cambio camicia: in cotone con cravatta per cerimonia e in lino, molto fresca per il ricevimento.

Ultimo piccolissimo consiglio: bomboniere al tavolo, per evitare la distribuzione dopo cena e wedding cake dolcissima…

E infine…creatività, creatività, creatività…..buon lavoro e felice evento!

Mariagrazia Tarantino

 

Salva

, , , ,

Idee per un ricevimento di nozze ” aromatico “

Come rendere speciale, elegante e raffinato un ricevimento rustico e green e senza  budget eccessivi?

Utilizzando delle meravigliose alleate come le erbe aromatiche: basilico, rosmarino, salvia, menta, maggiorana, timo, peperoncino, melissa, camomilla…..chi più ne ha più ne metta!

 

Si parte dal look sposa e sposo con bouquet, accessori sposa e boutonnière bellissimi e profumati:

  

Possono essere disposte ad ogni angolo della location, in vaso, all’interno di lanterne, in cassette di legno o anche in elegantissimi vasi di veramica per un effetto eco-chic!

       

Centrotavola solo con erbe aromatiche o impreziositi con agrumi, frutta e fiori per uno stile più shabby, boho e friendly.

 

 

Disposti a mazzo cascanti dal soffitto, dalle travi…

Anche il tableau e i segna tavoli possono essere sostituiti o impreziositi dalla loro presenza e non è necessario poi chiamare i tavoli con i nomi delle erbe aromatiche,  perchè si adattano a qualsiasi tema (viaggio, nomi, numeri, canzoni, fotografia, colori,musica,stagioni…). Ho alcune coppie di sposi  che le utilizzano per enfatizzare il tema “green” inteso anche come colore; c’è anche chi le ha scelte con il tema del treno per accentuare  il romanticismo. Nel tema Alice in Wonderland le abbiamo abbinate al muschio e alle tazzine da thè…..

Anche la protagonista del ricevimento nuziale, la weding cake, puo’ essere decorata con rosmarino e  lavanda per un risultato davvero eco-chic!

Per finire la bomboniera: perfette, piaciono a tutti, le usano tutti e si possono completare con un piccolo ricordo perenne come  una semplice frase o fotografia.

Se ti piace ilt ema delle erbe aromatiche e desideri  ricevere idee, suggerimenti scrivimi a info@graceevent.world.com

Troverai le mie idee, come wedding designer presso la bellissima struttura Tenuta Valcurone a Montevecchia. Un luogo incantevole dove organizzare un vero matrimonio in green attitude con stile e semplicità.

Mariagrazia Tarantino

 

Salva

Salva

Salva

, ,

Idee per intrattenere e gestire i bimbi al ricevimento di nozze

Sono gli invitati speciali, i più temuti e i più amati.Per wedding planner e spose spesso un incubo, per i genitori un piccolo fardello ( nell’unico giorno di svago…) e per tutti la spontaneità, la gioia e l’allegria: i bambini.

In realtà in questo post non mi limiterò  a suggerire idee per  il  tavolo bimbi, come allestirlo e gestire l’animazione ma parleremo anche di timing della cerimonia e del ricevimento per loro. L’unico modo per avere i bambini come alleati è renderli protagonisti e dare loro il giusto spazio e cura. ( e l’animatrice non basta da sola, poverina!)

Pronti? Viaaaaa…..

Immaginimao il matrimonio di A&C il 15 Luglio ( in qualunque località) con un centinaio di ospiti e 12 bambini di età diversa fra  1 e i 12 anni.

I neonati fino a 2 anni sono di competenza della mamma, ma la mamma è di “competenza” della wedding. Quindi è bene prevedere una wedding bag ad hoc da lasciare alla cerimonia con nome della mamma e contenente:

  • salviettine umidificate,
  •  giochino,
  • doppia razione di acqua,
  • bavaglino e pannolino  di emergenza usa e getta;

Credi che non le userà? Durante tutta la giornata le userà eccome  e tu diventerai la miglior wedding planner del mondo!

Al ricevimento lasciare il posto vuoto accanto alla madre per il seggiolone o la carrozzina e chiedere disponibilità alla location per biberon, scalda pappe etc. Disporre infine salviettine umide nel bagno con fasciatoio.

I ragazzini fra i 3 e gli 8 anni sono di competenza della wedding planner ( e stop!).

Quindi alla cerimonia preparare delle wedding bag con i loro nomi e contenenti un libretto cerimonia  con nomi e qualche frase di saluto degli sposi ( il testo della cerimonia non lo leggeranno mai).

  • Una bottiglietta d’acqua, immancabile,
  • una penna e qualcosa su cui scrivere. Eviteranno di chiedere il tablet ai genitori quando non possono accenderlo.

Crea all’esterno del luogo della cerimonia ( chiesa, comune o location ) un angolo dove possano accomodarsi all’ombra, così farai felici anche i nonni e i papà “insofferenti” ;).

Per il ricevimento obbligatorio il tavolo bimbi con menù creato su misura e servito con precedenza rispetto alle tempistiche del menu adulti. Un tavolo con piu’ di 5 bambini di età fra i 3 e gli 8 anni deve essere accompagnato da almeno 1 animatrice, che si prenderà cura di loro dal pranzo fino oltre il taglio torta. Come allestirlo? Parola d’ordine è intrattenere e divertire.

Dal menù al segnaposto, dal centrotavola ( niente fiori ) al bicchiere tutto può trasformarsi in gioco e passatempo.

Se la location non ha grandi spazi aperti meglio prevedere una saletta dove allocare il tavolo bimbi e dare spazio all’animazione per predisporre angoli giochi. Quella sala deve essere ad uso esclusivo dei piccoli ospiti. Durante il pranzo si possono creare momenti speciali durante i quali i bambini diventino i portagonisti della festa, con regali speciali agli sposi fatti da loro, un karaoke ( solo per loro ), una piccola esibizione. In questo modo si sentiranno davvero importanti. L’unico modo per gestire la voglia di correre e la poca eduzione è quella di dare sempre qualcosa da fare rispettando i tempi e gli oggetti di proprietà della location.

 

I ragazzini dagli 8 anni in sù sono di competenza di loro stessi!

Dai loro un posto al tavolo adulti con lo stesso menù e la possibilità di avere un luogo dove “rifugiarsi” durante il pranzo. Al termine del ricevimento gratifica la loro disponiblità con un cadeau ad hoc, personalizzato e una frase di ringraziamento personalizzata dagli sposi. Si sentiranno davero importanti e gratificati, e con loro tutta la famiglia!

I bambini durante un ricevimento nuziale possono essere davvero un grande problema da gestire e procurare momenti di insofferenza fra i gentiori, sposi e staff. Non dimenticarlo mai! Quindi massima pianificazione e organizzazione  e il risultato sarà  davvero sorprendente!!

Felice evento!

Scopri tutte le strategie da wedding planner con i nostri corsi online, semplici, veloci ed economici!

Mariagrazia Tarantino

,

Tendenze e idee per l’angolo dei ricordi, il guest book

Un elemento semplice, a volte quasi banale nel modello libro, che racchiude in realtà un prezioso ricordo, la partecipazione alla gioia e alla festa dei parenti ed amici più cari: il guest book.

Per anni i siti americani di wedding e-commerce hanno venduto in tutto il pianeta libri rivestiti in raso in coordinato con la penna e il porta petali. Li hai mai visti? Sicuramente si.

Oggi le idee per il guest book si sono moltiplicate e si adattano ad ogni tipologia di tema del matrimonio.  Ho inserito alcune idee suddivise per tema che potrai sviluppare, modificare e personalizzare in base al tipo di location o al colore preferito. Puoi anche decidere di  scegliere  due tipi di guest book da abbinare per raddoppiare il divertimento dei  tuoi ospiti. L’inico mio consiglio finale è quello di riuscire ad integrare il guest book con gli scatti  fotografici in modo da creare un unico ricordo importante, allegro e indimenticabile.

Tema rustico, classico e fotografico: l’album è l’elemento migliore perchè consente di scrivere sulle pagine e incollare le fotografie scattate durante il ricevimento da amici e poi postate sui socials.

Tema colori, disegno, natura: un albero da riempire di foglie colorate con le impronte digitali dei vostri ospiti. Occorrente: una tela da disegno, qualche timbrino colorato , un cavalletto per appoggiare la tela e un tavolino per lasciare i timbrini. Aggiungerei anche un pennarello per far firmare gli ospiti sotto l’albero come radici!

Tema Viaggio : il mappamondo è sempre il simbolo del viggiatore e con un pennarello i vostri ospiti potranno lasciare la loro “impronta”. Il classico messaggio in bottiglia, semplice da riprodurre e divertente.

 

Per gli amanti del surf e tema mare: la tavola da surf o il salvagente sono ricordi che lascerete in bella vista anche dopo le nozze.

 

Tema musica: qualche vecchio vinile o lo spartito musicale

 

Tema greenery,vintage, boho e romantico:

Lasciati trasportare dalla fantasia e dalla creatività e qualunque oggetto anche i piatti, gli strumenti musicali, un abito/costume di un viaggio, dei libri, delle bottiglie…possono diventare il tuo prossimo guest book. Non trascurare questo bellissimo ed emozionante angolo durante il ricevimento di nozze.

Felice evento!

Mariagrazia Tarantino

wedding creator

Salva

, ,

Idee bomboniere Battesimo bimbo utili e green

“Eccomi,  un foglio bianco su cui scrivono le stelle!”

E’ arrivato il momento di organizzare un rinfresco semplice e speciale per il tuo piccolo grande Amore!

Quale tema scegliere?

Per un maschietto è un po’ piu’ difficile scegliere, perche si desidera qualcosa di tenero ma non troppo, allegro e spiritoso.

Il mio consiglio è puntare sempre sul nome, perchè è un tema universale e non passerà mai di moda e per tuo figlio sarà sempre un piacere rivedere le immagini con il suo nome in evidenza! Colori pastello dal carta da zucchero al crema, per un look un po’ più chic e che si abbina a qualunque tipo di location ( rustica, elegante, moderna, romantica..)  Oggi quindi mi sono inspirata ai colori tenui , al nome e a Teddy per suggerirti qualche idea di allestimento e bomboniera.

 

La bomboniera, una scelta complicata !

Ti suggerisco 3 tipi di bomboniera  green che incontrano i gusti di tutti come pensiero gradito, gustoso  e utile:

  • zucchero colorato
  • miele
  • erba aromatica

Bomboniera zucchero colorato

Un’esplosione di colore e di dolcezza. Lo zucchero in granella fine dal marchio dolciario puo’ essere turchese, giallo, rosa, fuxia, glicine, arancione, verde mela. Il copritappo in tessuto vichy molto vintage e romantico si abbina al cucchiaio di bambù. Completano i 5 confetti dalle diverse nuances di colore e  il gessetto con l ‘iniziale. Questa bomboniera la trovi da Nozzeeventi bio ed eco-chic

Bomboniera miele

Miele artigianale prodotto da apicoltore, spargi miele in legno, gessetti, etichetta personalizzata ( nome e data ) confetti di altissima qualità e tanta fantasia!. Il miele è gradito proprio a tutti non solo come dolcificante ma come accompagnamento a salumi e formaggi. Lo spargimiele resterà per sempre! Anche le bomboniere di miele sono creazioni di Mariagrazia Tarantino per Nozzeventi bio e  eco-chic!

Bomboniera erba aromatica

Basilico, rosmarino, lavanda, timo, peperoncino, maggiorana, menta, origano…un’esplosione di allegria, semplicità, profumi. Un pensiero utile. Quelle proposte da graceevent world, sono rivestite in juta naturale, confetti di mandorla finissima e senza glutine e tag personalizzabile con nome, data ed eventuale disegno a tema ( in questo caso teddy).

 

Candy station e cake a tema e il gioco è fatto!

Se questo post ti è stato d’aiuto o ti ha semplicemente ispirato lascia un tuo commento, lo leggerò con molta attenzione.Buon lavoro con il tuo piccolo grande Amore!

Mariagrazia Tarantino

 

Salva

Salva

Salmone fresco con pesto( alla carrettera ) velocissimo!

Il pesto alla carrettera,meravigliosamente siciliano mi piace tutto l anno anche in inverno, quando il basilico e i pomodorini non sono proprio quelli del mio orto. Oggi ti svelo una mia ricettina  veloce e gustosa, con il salmone fresco.

Ingredienti per 4 persone:

2 tranci di salmone fresco

2/3 rametti di pomodorini ciliegino o meglio 6/8  pachino

Basilico fresco, una decina di foglioline medie ( in alternativa come ho fatto io stasera basilico surgelato)

3 spicchi d’aglio

Olio EVO  3 cucchiai

Sale q.b. e una noce di burro

 

Tempo: 15 min.

Scotto per un paio di minuti il salmone in acqua bollente, scolo e preparo il pesto.

Lavo e taglio a pezzettini i pomodorini, sbuccio l aglio e mondo il basilico.

In una padella rosolo il burro con uno spicchio d aglio e appoggio il salmone per farlo dorare da entrambi i lati.

 

Frullo il pesto con il minipimer ( in estate con il pomodoro e basilico fresco uso il mortaio, giuro! )

Impiatto il salmone accompagnato dal pesto in una ciotolina.

 

Pane rigorosamente fresco, un biccchiere di vino bianco freddo.( Settesoli ) ….e buona cena!😀

 

, , , ,

Start-up base: percorso di formazione online per wedding planner

                               START-UP                           

nasce come percorso di formazione per aspiranti wedding planner, con l’obiettivo di informare in modo serio e professionale ogni singolo partecipante, con la semplicità del servizio online e l’affiancamento reale di un tutor.

3 moduli e  3 obiettivi precisi

  • Modulo 1: definire la figura del wedding planner con funzioni, caratteristiche, immagine e brand in modo personalizzato attraverso lo studio  delle attitudini personali e professionali, aspirazioni e obiettivi. Creazione del business plan e delle strategie per l’avvio dell’attività.

  • Modulo 2: creare, pianificare e gestire l’evento Nozze dalla creazione del progetto al wedding day coordinator. Utilizzare le schede tecniche e gli strumenti professionali del wedding planner.

  • Modulo 3 : Creare un team di veri esperti professionisti, proporre un brand unico ad un target definito di clentela; attuare strategie utili al problem solving e  come  gestire e prendersi cura  del Cliente.

3 moduli  con 1 percorso unico

Ogni modulo è costituito da:

1 dispensa in .pdf con lezioni ed esercizi;

3 lezioni di 45 min. online con wedding  planner in Skype video call;

1 test finale con punteggio;

1 attestato di frequenza;

1 Bonus con strumenti e schede tecniche.

“3 moduli  per rispondere a esigenze diverse”

Il modulo 1 si rivolge principalmente a:

  1. Chi desidera intraprendere questa attività e vuole conoscere le potenzialità;
  2. Chi ha frequentato un corso base ma non ha ancora avviato l’attività per insicurezza e mancanza di obiettivi precisi;
  3. Chi vuole affiancare questa attività a quella attuale;

Quì trovi tutte le informazioni su modalità e termini di acquisto

Attestato modulo 2 si rivolge principalmente a:

  1. Chi ha frequentato un corso base ma non ha strumenti pratici e schede tecniche;
  2. Chi vuole imparare a creare un progetto di nozze e pianificare l’intero evento senza consigli “pubblicitari” e dal punto di vista esclusivo di un wedding planner;

Il modulo 3 si rivolge principalmente a:

  1. Chi ha frequentato un corso base e vuole affinare le tecniche di regia dell’evento;
  2. Chi vuole creare e gestire un team professionale;
  3. Chi vuole creare delle strategie proprie di marketing e di personal branding dell’attività

“3 moduli  efficaci anche singolarmente, e che  insieme diventano un corso completo.”

Modulo 1: figura del wedding planner

Modulo 2: regia dell’evento

Modulo 3: Strategie da wedding planner

   Bonus!

MODULO 1:  Ebook Matricitonary. L’unico glossario dei termini del matrimonio con 150 definizioni corredate da immagini e curiosità.

MODULO 2: Kit modulistica 1: tutte le schede tecniche per gestire la pianificazione dell’evento;

MODULO 3: KIT MODULISTICA 2—i contratti verso clienti e fornitori per avviare una start-up concreta

Bonus Extra!

 2 MODULI: 1h. Di ulteriore assistenza online

3 MODULI: affiancamento online per l’ideazione di un progetto di nozze ( max.2 h. )

Quì trovi tutte le informazioni su modalità e termini di acquisto

Attestato

Al termine di ogni modulo, durante il 3 incontro online il partecipante riceverà l’attestato di partecipazione e la valutazione del test finale.

Tutor del corso

Mariagrazia Tarantino, Wedding planner, event planner,  direttore creativo e bridal coach. Autore di Matricitonary e di 7 edizioni del corso di formazione SOS Wedding planner. Titolare del brand Io sono wedding planner e titotale dal 2008 di Graceevent World.

Per prenotazioni e informazioni: info@graceevent.net

 

Salva