, ,

7 ingredienti per un matrimonio sul prato

Quando organizzi una cerimonia sul prato conoscere i “7 elementi utili” ti permette  di mettere in scena un evento semplice e  impeccabile.

Condivido la scelta del periodo primaverile-estivo e una location immersa nella natura per celebrare il proprio “Sì lo voglio”, a patto che si mantenga il focus sulla semplicità, comodità e benessere per gli invitati.

Ho pensato ad un facile, semplice ed efficace elenco di ingredienti per organizzare velocemente  e con sicurezza una cerimonia e ricevimento  estivo all’aperto, sul prato. Ti consiglio di leggere, copiare e salvare sul tuo tablet o smartphone questa check-list e di  aggiornarla ogni volta che completi un punto della lista.

  1. l’ora giusta

  2. scarpe comode

  3. fiori

  4. segnaletica

  5. anti zanzare & Co.

  6. plaids e cuscini

  7. Cuore

L’ORA GIUSTA

Con la sola esclusione per le cerimonie nel bosco, l’orario giusto per una cerimonia sul prato è  tra le 16:00  e le 17:00.E’ l’ora in cui in qualunque posizione rispetto al sole si trovi la location inizia ad ombreggiare e la luce non è più acceccante . Anche il fotografo ringrazierà. Una cerimonia pomeridiana permette  agli sposi di prepararsi con maggior serenità e agli invitati, consente maggior agio per gli spostamenti e la preparazione. L’inizio dipende dal tipo di cerimonia scelta:

– 16:00 per un rito religioso

– tra le  16:30 e le 17:00 per  i riti civile e simbolico

Soprattutto nel primo caso attenzione alle zone d’ombra, indispensabili per la sosta  di oltre un’ora: naturali o ricreate con gazebi, teli bianchi di lino o pergolati.

SCARPE COMODE

Trovo veramente brutto sentire le invitate imprecare contro la sposa per aver  scelto una location sul prato e vederle traballare sul tacco 12 tra sassi, erba e scalini. Siete tutte donne 2.0,  quindi oltre ad un efficacce post sul vostro sito delle nozze dedicato al DRESS CODE ( abbigliamento richiesto e consigliato), consiglio 2/3 giorni prima di inviare un bel whatsapp ( allegro e cortese ) a tutte le invitate con reminder sulle scarpe, ballerine o sandaletti;  consigliati da subito e obbligatori come cambio in borsa. Infine puoi far trovare una piccola selezione di ballerine per le tue amiche più care o per le più “testarde”, semplici, economiche ed efficaci come quelle proposte da Martha’s Cottage.

FIORI E DECORAZIONI

I fiori sono l’elemento base di ogni matrimonio ma  ancora di più se lo sfondo della cerimonia  è Madre Natura.Ti sembra un controsenso? Pensaci bene. Soprattutto in un ambiente aperto immerso nel verde l’assenza di fiori si nota subito e appare come una nota stonata nell’armonìa dell’insieme. Scegli temi a base di fiori, alberi, frutti, colori e mettili in scena con decorazioni di  fiori freschi, anche semplici come margherite, camomilla, lisyanthus, gyphsophila, roselline, garofani, alloro, rosmarino, greenery vario. Fatti sempre aiutare da un’esperto floral designer o da chi gestiscel’ evento o la location. Non fare mai FAI DA TE con i fiori per il matrimonio, perchè la realizzazione di composizioni e  bouquet ( oltre a professionalità e scelta corretta dei fiori) richiede molto tempo e le alte temperature ti scostringeranno ad una decorazione last minute. Quindi se ti stai preparando al tuo Sì non puoi allestire la location. Non preoccuparti troppo per il budget, oggi le florist, soprattutto in location immerse nella natura, creano composizioni floreali come mini bouquets in vasetti vintage o di vetro, che distribuiscono sui tavoli e sul percorso dell’ allée . Potrai trasformarli con una semplice tag in picoli cadeaux da donare alle tue ospiti e “risparmiare” sulle bomboniere finali.

SEGNALETICA

Questo punto è importantissimo sorpattutto se hai scelto ( o sceglierai ) una location unica per cerimonia e ricevimento. Per esperienza diretta posso assicurarti che una strana ” malattia” che contagia tutti gli invitati ad un matrimonio è la ricerca spasmodica del posto al tavolo appena ne intercettano uno. Anche se la cerimonia non è stata ancora celebrata! ….Quindi il mio consiglio è quello di creare una segnaletica in legno, come il mio  totem, che mostri agli invitati gli orari di inizio buffet e soprattutto in quale direzione muoversi per raggiungere la postazione della cerimonia.  Non devono mancare infine segnali per i coni dei petali, il photobooth e l’angolo del guest book. Elenco segnali: CERIMONIA- RICEVIMENTO- GUEST BOOK- PHOTO BOOTH- LANCIO PETALI- TOILETTES

ANTI ZANZARE & Co

Cerimonia all’aperto è anche sinonimo di convivenza con gli abitanti naturali del  prato come moscerini, zanzare, api, che all’arrivo di un centinaio di uomini saranno  molto più impauriti di voi ;). Per evitare fastidiose punture d’insetto consiglio un tavolino  poco distante dall’inizio dell’allée dove allocare, in un bel cestino di vimini bianco o in una cassettina di legno: kleenex imbevuti, repellente insetti, stick  post- punture e ventagli.

 

PLAIDS E CUSCINI

Dalla pausa sorbetto in poi dissemina il  prato nelle zone d’ombra  con plaids, cuscini e piccoli tavolini ricavati con cassettine o scatole di legno dove appoggiare i bicchieri e i piatti del dessert. Ti ringrazieranno tutti : le mamme con i bambini piccoli, i ragazzini,  chi ama  prendere il sole in qualunque momento, chi ha bevuto un bicchierino in più….In questo modo i tuoi invitati potranno godere i vantaggi di un fresco prato verde e rilassarsi ascoltando la giusta musica di sottofondo in attesa del taglio torta.

Come scegliere i plaids.Dipende dal tema che hai scelto per il matrimonio; se in stile shabby scegli colori pastello come il rosa ( in tutte le tonalità) , il giallo, l’azzurro da abbinare anche al bianco. Se hai scelto uno stile country opta per le classiche coperte a quadrotti rosse e marroni (plaid ) con cuscini di cotone grezzo.

CUORE

Elena & Simone

 

Quando avrai  terminato la lista dei servizi, del menu, delle decorazioni, dei “Do” e dei “Don’t”, stila la lista del cuore. Scrivi  insieme al tuo partner come immagini quel giorno. Immagina le espressioni  degli invitati che amate di più, cosa diranno e come reagiranno. Descrivi nel dettaglio quella decorazione o angolo che  volete assolutamente  quel giorno. Tutta la vostra musica del cuore: le canzoni che vi rapprensentano amate di più. In segreto scrivi quale regalo vorrai fare al tuo lui in privato e come sorpresa durante il wedding day.Scrivi ed entusiasmati… e mantieni questo entusiasmo sempre. Anche quando i contrattempi o le incomprensioni prenderanno il sopravvento. Ricordati che l’elemento più importante di quel giorno sarà il vostro cuore. Decorerà l’ intera location, si sprigionerà nell’aria e contagierà tutti. Cancella tutte le liste se vuoi, ma lascia sempre il cuore. 

Photo GR photographer

Ileana & Dimitris

Mariagrazia Tarantino

wedding planner

 

Iscriviti alle news di graceevent wold per non perdere i suggerimenti, i consigli e le anticipazioni wedding della nostra wedding planner.

Richiedo iscrizione News GW

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

About me

Wedding planner, event creator e creative director. Da modellista a imprenditrice nell'abbigliamento. Da organizzatore a creatore di eventi. Questa sono io Mariagrazia Tarantino, grace.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento