, ,

Idee per intrattenere e gestire i bimbi al ricevimento di nozze

Sono gli invitati speciali, i più temuti e i più amati.Per wedding planner e spose spesso un incubo, per i genitori un piccolo fardello ( nell’unico giorno di svago…) e per tutti la spontaneità, la gioia e l’allegria: i bambini.

In realtà in questo post non mi limiterò  a suggerire idee per  il  tavolo bimbi, come allestirlo e gestire l’animazione ma parleremo anche di timing della cerimonia e del ricevimento per loro. L’unico modo per avere i bambini come alleati è renderli protagonisti e dare loro il giusto spazio e cura. ( e l’animatrice non basta da sola, poverina!)

Pronti? Viaaaaa…..

Immaginimao il matrimonio di A&C il 15 Luglio ( in qualunque località) con un centinaio di ospiti e 12 bambini di età diversa fra  1 e i 12 anni.

I neonati fino a 2 anni sono di competenza della mamma, ma la mamma è di “competenza” della wedding. Quindi è bene prevedere una wedding bag ad hoc da lasciare alla cerimonia con nome della mamma e contenente:

  • salviettine umidificate,
  •  giochino,
  • doppia razione di acqua,
  • bavaglino e pannolino  di emergenza usa e getta;

Credi che non le userà? Durante tutta la giornata le userà eccome  e tu diventerai la miglior wedding planner del mondo!

Al ricevimento lasciare il posto vuoto accanto alla madre per il seggiolone o la carrozzina e chiedere disponibilità alla location per biberon, scalda pappe etc. Disporre infine salviettine umide nel bagno con fasciatoio.

I ragazzini fra i 3 e gli 8 anni sono di competenza della wedding planner ( e stop!).

Quindi alla cerimonia preparare delle wedding bag con i loro nomi e contenenti un libretto cerimonia  con nomi e qualche frase di saluto degli sposi ( il testo della cerimonia non lo leggeranno mai).

  • Una bottiglietta d’acqua, immancabile,
  • una penna e qualcosa su cui scrivere. Eviteranno di chiedere il tablet ai genitori quando non possono accenderlo.

Crea all’esterno del luogo della cerimonia ( chiesa, comune o location ) un angolo dove possano accomodarsi all’ombra, così farai felici anche i nonni e i papà “insofferenti” ;).

Per il ricevimento obbligatorio il tavolo bimbi con menù creato su misura e servito con precedenza rispetto alle tempistiche del menu adulti. Un tavolo con piu’ di 5 bambini di età fra i 3 e gli 8 anni deve essere accompagnato da almeno 1 animatrice, che si prenderà cura di loro dal pranzo fino oltre il taglio torta. Come allestirlo? Parola d’ordine è intrattenere e divertire.

Dal menù al segnaposto, dal centrotavola ( niente fiori ) al bicchiere tutto può trasformarsi in gioco e passatempo.

Se la location non ha grandi spazi aperti meglio prevedere una saletta dove allocare il tavolo bimbi e dare spazio all’animazione per predisporre angoli giochi. Quella sala deve essere ad uso esclusivo dei piccoli ospiti. Durante il pranzo si possono creare momenti speciali durante i quali i bambini diventino i portagonisti della festa, con regali speciali agli sposi fatti da loro, un karaoke ( solo per loro ), una piccola esibizione. In questo modo si sentiranno davvero importanti. L’unico modo per gestire la voglia di correre e la poca eduzione è quella di dare sempre qualcosa da fare rispettando i tempi e gli oggetti di proprietà della location.

 

I ragazzini dagli 8 anni in sù sono di competenza di loro stessi!

Dai loro un posto al tavolo adulti con lo stesso menù e la possibilità di avere un luogo dove “rifugiarsi” durante il pranzo. Al termine del ricevimento gratifica la loro disponiblità con un cadeau ad hoc, personalizzato e una frase di ringraziamento personalizzata dagli sposi. Si sentiranno davero importanti e gratificati, e con loro tutta la famiglia!

I bambini durante un ricevimento nuziale possono essere davvero un grande problema da gestire e procurare momenti di insofferenza fra i gentiori, sposi e staff. Non dimenticarlo mai! Quindi massima pianificazione e organizzazione  e il risultato sarà  davvero sorprendente!!

Felice evento!

Scopri tutte le strategie da wedding planner con i nostri corsi online, semplici, veloci ed economici!

Mariagrazia Tarantino

,

Tendenze e idee per l’angolo dei ricordi, il guest book

Un elemento semplice, a volte quasi banale nel modello libro, che racchiude in realtà un prezioso ricordo, la partecipazione alla gioia e alla festa dei parenti ed amici più cari: il guest book.

Per anni i siti americani di wedding e-commerce hanno venduto in tutto il pianeta libri rivestiti in raso in coordinato con la penna e il porta petali. Li hai mai visti? Sicuramente si.

Oggi le idee per il guest book si sono moltiplicate e si adattano ad ogni tipologia di tema del matrimonio.  Ho inserito alcune idee suddivise per tema che potrai sviluppare, modificare e personalizzare in base al tipo di location o al colore preferito. Puoi anche decidere di  scegliere  due tipi di guest book da abbinare per raddoppiare il divertimento dei  tuoi ospiti. L’inico mio consiglio finale è quello di riuscire ad integrare il guest book con gli scatti  fotografici in modo da creare un unico ricordo importante, allegro e indimenticabile.

Tema rustico, classico e fotografico: l’album è l’elemento migliore perchè consente di scrivere sulle pagine e incollare le fotografie scattate durante il ricevimento da amici e poi postate sui socials.

Tema colori, disegno, natura: un albero da riempire di foglie colorate con le impronte digitali dei vostri ospiti. Occorrente: una tela da disegno, qualche timbrino colorato , un cavalletto per appoggiare la tela e un tavolino per lasciare i timbrini. Aggiungerei anche un pennarello per far firmare gli ospiti sotto l’albero come radici!

Tema Viaggio : il mappamondo è sempre il simbolo del viggiatore e con un pennarello i vostri ospiti potranno lasciare la loro “impronta”. Il classico messaggio in bottiglia, semplice da riprodurre e divertente.

 

Per gli amanti del surf e tema mare: la tavola da surf o il salvagente sono ricordi che lascerete in bella vista anche dopo le nozze.

 

Tema musica: qualche vecchio vinile o lo spartito musicale

 

Tema greenery,vintage, boho e romantico:

Lasciati trasportare dalla fantasia e dalla creatività e qualunque oggetto anche i piatti, gli strumenti musicali, un abito/costume di un viaggio, dei libri, delle bottiglie…possono diventare il tuo prossimo guest book. Non trascurare questo bellissimo ed emozionante angolo durante il ricevimento di nozze.

Felice evento!

Mariagrazia Tarantino

wedding creator

Salva